Oliviero Bosatelli vince per la seconda volta il Tor des Geants

Di GIANCARLO COSTA ,

Oliviero  Bosatelli vincitore del Tor des Geants 2019 (foto Stefano Jeantet)
Oliviero Bosatelli vincitore del Tor des Geants 2019 (foto Stefano Jeantet)

E’ il bergamasco Oliviero Bosatelli il vincitore della decima edizione del Tor des Geants, la gara di Endurance-Trail sulle alte vie 1 e 2 della Valle d’Aosta lunga 330 km con 24000 metri di dislivello. Ha concluso la sua gara in 72h37’13”. Bosatelli eguaglia Franco Collé nell’albo d’oro della manifestazione con due vittorie, senza però migliorare il proprio personale di 69h16'19'' fatto segnare nell’edizione del record di Javi Dominguez Ledo di 67h52'15'' del nel 2017, edizione in cui Bosatelli arrivò secondo.

Le dichiarazioni all'arrivo di Bosatelli: "Ho rischiato due volte di ritirarmi, la prima notte a causa di un occhio appannato, il destro, e poi in seguito per una brutta bronchite e la conseguente difficoltà a respirare. Abbiamo tutti patito il grande freddo della prima notte in particolare. Ho capito che avrei vinto veramente solo qui, sul traguardo: molte persone ieri mi hanno detto che avevo un gran vantaggio ma io non ci ho creduto fino alla fine".

Il podio è stato completato dal canadese Galen Reynolds 2° in 77h06'12", mentre sul terzo gradino del podio sale un grande Danilo Lantermino, cuneese della Val Varaita, in 79h09'46", autore di una strepitosa rimonta nel finale. Quarto il sudafricano Erwee Tiaan in 80h18'24".

Nella gara femminile è sempre in testa, e in settima posizione assoluta, la basca Silvia Ainhoa Trigueros Garrote che sta per fare doppietta, davanti alle francesi Jocelyne Puly e Sonia Furtado. In lotta per la top five la giapponese Niwa Kaori, Melissa Paganelli e Chiara Boggio.

Al momento 278 i ritirati sui 900 partiti

Intanto procede la gara partita da Gressoney-Saint-Jean, il Tor130-TotDret; in testa Giuliano Cavallo su Michael Dola ed Erik Bochiccio, mentre in testa alla gara femminile c’è Marina Cugnetto.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti