A Nove (VI) assegnati gli scudetti del Cross

Di GIANCARLO COSTA ,

La partenza del cross di nove (foto Fidal/Colombo)
La partenza del cross di nove (foto Fidal/Colombo)

Nello splendido scenario di Nove (Vicenza) sono gli uomini delle Fiamme Oro e le donne dell’Atletica Brescia 1950 a diventare i nuovi club campioni italiani di cross, con l’Esercito che si prende entrambi i titoli di Società assoluti e quindi il diritto di schierare nella Coppa Europa 2015 sia la squadra femminile che quella maschile.

Circa 2300 atleti e 257 club, comprese le 21 rappresentative regionali Cadetti, sono stati i protagonisti della Festa del Cross, andata in scena nell’ampio anfiteatro naturale composto dagli argini del fiume Brenta. Sui prati di Nove, affollati anche da un folto e appassionato pubblico (qualche migliaio di persone attirato anche dalle due calde giornate di sole) c’erano in palio gli scudetti e la classifica combinata.

A conquistare il titolo di "Club Campione italiano di corsa campestre" sono così, al termine delle sei gare della Finale Nazionale dei Societari, i sodalizi delle Fiamme Oro fra gli uomini e dell’Atletica Brescia 1950 fra le donne. La formazione cremisi si aggiudica la vittoria complessiva grazie a 212 punti e a una prestazione compatta (fra Assoluti, Junior e Allievi) tanto che arriva senza mai salire sul podio delle singole categorie. Alle loro spalle il Centro Sportivo San Rocchino (207) che si aggiudica l’argento di un solo punto sulla Trieste Atletica (206). Più combattuta la classifica femminile che vede le bresciane (vincitrici anche dell'argento del CdS Junior) imporsi di due soli punti (209) sull’Atletica Lecco Colombo Costruzioni (205). Al terzo posto sale invece un club pluri scudettato in pista, ovvero le capitoline dell’ACSI Italia Atletica con 205 punti.

CDS ASSOLUTI - Gli scudetti assoluti, e con loro i biglietti per la Coppa Campioni del prossimo anno, vanno entrambi in casa Esercito. Con le donne campionesse in carica e reduci dal secondo posto proprio nella Coppa Campioni di Albufeira, la vera sorpresa è il titolo maschile, conquistato grazie a Marouan Razine (6° italiano e 12° al traguardo), Marco Salami (15°) e Merihun Crespi (16°) che totalizzano 33 punti anticipando le Fiamme Gialle, vincitrici del titolo negli ultimi sette anni. I finanzieri accusano la mancanza di Gabriele De Nard, out per bronchite, e i due ritiri pesanti di Yuri Floriani e Ahmed El Mazoury e così il primo in maglia giallonera, al traguardo, è il ventenne Lorenzo Dini (ottimo quinto fra gli italiani) per un totale di 48 punti. Sul terzo gradino del podio sale invece l’Aeronautica a quota 66.

Il bis delle donne dell'Esercito, trascinate da una splendida Veronica Inglese, è frutto di una compattissima prestazione di squadra: la rientrante Valentina Costanza, sempre valida interprete dei cross, firma un buon sesto posto con Fatna Maraoui al nono e Giulia Francario al dodicesimo. La Forestale, che piazza quattro atlete nelle prime dodici italiane, totalizza 23 punti mentre sono 64 quelli del Calcestruzzi Corradini Excelsior.

CDS JUNIORES – Nelle gare giovanili, titoli juniores ai ragazzi de La Fratellanza 1874 che si aggiudicano, con un buon margine, lo scudetto di cross 2014. I vincitori totalizzano 17 punti, grazie anche al bronzo di Alessandro Giacobazzi, seguiti dall’Atletica Piemonte ASD (39 punti) e dalla Riccardi Milano (40 punti). Tra le Junior sono solo 12 i punti delle vincitrici dell’ASD Sterzing Volksbank con l’Atletica Brescia a quota 22 e RFC Roma Sud a 41.

CDS ALLIEVI – Tra le under 18 è l’ACSI Italia Atletica a conquistare lo scudetto, strappato con un solo punto di differenza (39 a 40) all’ASV Sterzing Volksbank vincitrice nella categoria superiore. Sul terzo gradino del podio, con 49 punti, sale invece l’Atletica Colombo Costruzioni che si prende anche l’argento fra i pari età maschili (77 punti). Nella classifica Allievi emerge però l’Atletica Piemonte ASD con 17 punti con la Firenze Marathon terza a 78 punti.

I CAMPIONI ITALIANI DI CROSS 2014

UOMINI - Club campione d'Italia (combinata): Fiamme Oro

Assoluti: Esercito

Juniores: La Fratellanza 1874

Allievi: Atletica Piemonte ASD

DONNE - Club campione d'Italia (combinata): Atletica Brescia 1950

Assolute: Esercito

Juniores: ASD Sterzing Volksbank

Allieve: ACSI Italia Atletica

Fonte fidal.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti