New York Marathon: successo dell'eritreo Ghirmay Ghebrselassie, al femminile tris della keniana Mary Keitany

Di GIANCARLO COSTA ,

Il vincitore della maratona di New York Ghirmay Ghebrselassie (foto iaaf.org)
Il vincitore della maratona di New York Ghirmay Ghebrselassie (foto iaaf.org)

In sessantamila al via dal ponte Giovanni da Verrazzano per la New York Marathon 2016. Gara combattuta con gli africani a vincere ma non a dominare come al solito, con 5 runner USA nei primi 10, anche se i primi due sono chiaramente naturalizzati. Tra gli uomini vince il giovanissimo eritreo campione del mondo Ghirmay Ghebrselassie, in 2h07:51, secondo il keniano Lucas Rotich in 2h08'53” e terzo lo statunitense Abdi Abdirahman in 2h11:23. I risultati degli italiani: il migliore è Giovanni Gualdi in 2h22'10”, poi Bernard Dematteis in 2h27'42” e Martin Dematteis più lontano in 2h37'57”.

Conquista la terza vittoria consecutiva la keniana Mary Keitany in 2h24'26”, seconda la connazionale Sally Kipyego in 2h28'01”, terza l'americana Molly Huddle in 2h28'13”.

Classifica Maschile: 1. Ghirmay Ghebrselassie (ERI) 2h07:51, 2. Lucas Rotich (KEN) 2h08:53, 3. Abdi Abdirahman (USA) 2h11:23, 4. Hiroyuki Yamamoto (JPN) 2h11:49, 5. Shadrack Biwott (USA) 2h12:01, 6. Tadesse Yae Dabi (ETH) 2h12:06, 7. Moses Kipsiro (UGA) 2h14:08, 8. Tyler Pennel (USA) 2h15:09, 9. Ben Payne (USA) 2h15:46, 10. Patrick Smyth (USA) 2h16:34.

Classifica Femminile: 1. Mary Keitany (KEN) 2h24:26, 2. Sally Kipyego (KEN) 2h28:01, 3. Molly Huddle (USA) 2h28:13, 4. Joyce Chepkirui (KEN) 2h29:08, 5. Diane Nukuri-Johnson (BDI) 2h33:04, 6. Aselefech Mergia (ETH) 2h33:28, 7. Lanni Marchant (CAN) 2h33:50, 8. Neely Gracey (USA) 2h34:55, 9. Sara Hall (USA) 2:36:12, 10. Ayantu Hailemaryam (ETH) 2h37:07.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti