Nella Monza-Resegone vittorie dell’Atletica Desio e MePa Assicurazioni Ladies

Di GIANCARLO COSTA ,

Partenza Monza Resegone (foto Mandelli) (1)
Partenza Monza Resegone (foto Mandelli) (1)

Sabato 22 giugno si è disputata la Monza-Resegone, gara di corsa in montagna dal centro di Monza alla Capanna Monza sul Resegone, che si corre in squadre da 3 corridori.

E’ stato uno straordinario successo per la 59esima edizione di questa maratona notturna che si è conclusa domenica mattina e che ha visto la partecipazione di 786 atleti suddivisi in 262 squadre. Consolidato il ruolo nella manifestazione come punto di riferimento per tutti coloro che amano questo sport all’interno del territorio della Brianza.

La squadra più veloce della Monza-Resegone è stata Atletica Desio che ha raggiunto Capanna Monza con un tempo 3h08’54”. La prima squadra tutta al femminile invece è stata la Me.Pa. Assicurazioni Ladies di Monza che ha raggiunto la vetta in 3h57’56” e si è classificata 14a in assoluto. Per quanto riguarda invece la prima terna mista si tratta Fò Di Pe di Valbrembo che ha percorso i 42 km in un tempo di 3h45’06”.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti