Neka Crippa quarto nei 10000 metri di Manchester

Di GIANCARLO COSTA ,

Neka Crippa (foto Fidal Colombo)
Neka Crippa (foto Fidal Colombo)

Serata britannica per Nekagenet Crippa. L’azzurro dell’Esercito ha chiuso al quarto posto con il crono di 28:00.72 in un 10000 metri internazionale, nell’ambito dei campionati nazionali della Gran Bretagna, a Manchester, sul set di Mo Farah e del suo ultimo assalto (non andato a buon fine) allo standard per i Giochi di Tokyo: il campione olimpico ha completato la prova in 27:47.04, mancando il “minimo” fissato a 27:28.00. Neka Crippa ha tenuto il passo dei migliori nei primi 4000 metri (passaggi di 5:31 ai 2000 e 11:01 al quarto chilometro), poi si è prodigato nel rientrare sugli avversari Zerei Kbrom (Norvegia), alla fine secondo in 27:57.63, e sul francese Felix Bour, terzo in 27:59.31. Per il trentino è la seconda prestazione in carriera su questa distanza, non lontano dal primato personale di 27:51.93 siglato sempre in Gran Bretagna, a Birmingham, il 5 giugno, nella serata della Coppa Europa dei 10.000, quando aveva chiuso al nono posto, a poco più di un secondo da Mo Farah.

Fonte Fidal

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Può interessarti