Al Monteregio Trail successi per Cristiano Tara e Nicoletta Passuello

Di GIANCARLO COSTA ,

Monteregio arrivo allo sprint
Monteregio arrivo allo sprint

Un doppio successo per l’Asd Trail-Running al Monteregio Trail di Domenica 19 Aprile; in primis la soddisfazione di aver proposto una gara all’ altezza delle aspettative e che ha soddisfatto gli oltre 400 atleti partecipanti e in secondo luogo vedere la vittoria di un atleta di casa, il ghemmese Cristiano Tara, tesserato per la società organizzatrice. Il via alle ore 9 dalla Cantina Sociale di Fara Novarese per i quasi 150 partenti della gara lunga (47 km) e nel corso della gara è un terzetto che s’invola: oltre a Cristiano Tara presenti anche Michele Fantoli, omegnese e atleta multidisciplinare capace di vincere dalla mountain-bike, ai duathlon, alle ciaspolate senza dimenticare i trail tra cui la 55 km all’UTLO 2014, e Michael Dola, borgosesiano tesserato Rewoolution Team Trail-Running vincitore del Trail del Motty 2014. La gara si decide solo nei centimetri finali con Tara che precede Fantoli di un niente mentre Dola arriva a pochi secondi. Un enorme soddisfazione per Cristiano Tara dopo il 5° posto dello scorso anno; vincere sulle colline di casa davanti ai propri amici (e con fior di avversari) non ha prezzo e ora si prosegue con la preparazione per la stagione del triathlon con obiettivo principale il durissimo Celtman a Giugno.

In campo femminile vittoria per Nicoletta Passuello del Team Rewoolution davanti a Katia Fori e Graziana Pè (Asso Pro Team).

Nella gara corta dei 23 km partita un’ora dopo con quasi 250 runners, vittoria per Longo Domenico (Team Technosport) anche qui in volata su Colombo Matteo (Team Tecnica) mentre il terzo gradino del podio è occupato da Roberto Masciadri (O.S.A. Valmadrera).

Podio femminile composto dalla vincitrice Rosalba Fiammetta Quadrelli (Atl. Arcisate) che precede le due atlete dell’Athlon Runners, Laura Marsiglio e Caterina Fornasa.

Da segnalare anche i 40 partecipanti nella prova di Nordic Walking.

Ma i veri vincitori sono stati comunque tutti i concorrenti che hanno dimostrato che nel mondo del Trail-Running regna ancora il rispetto, una sana gioia e ogni gara è prima di tutto una festa in una grande famiglia; era piacevole ascoltare i commenti di fine gara che riferivano perlopiù di divertimento nel superare i guadi, i sentieri più stretti (con la presenza di fantasmi !!) e i punti più insidiosi (dove erano state comunque messe delle corde per agevolare il passaggio) mentre i top-runners segnalavano note sul percorso tecnico e mai banale.

Le colline del Monteregio, che comprendono i comuni di Fara, Sizzano, Ghemme, Cavaglio, Cavaglietto, Barengo e Briona, hanno affascinato i concorrenti per la varietà dei percorsi e sentieri oramai in disuso che gli organizzatori hanno portato a nuova vita per far conoscere questa zona sconosciuta ai più: considerando l’entusiasmo dimostrato dai concorrenti questo obiettivo è stato raggiunto.

Al termine della manifestazione solito terzo tempo con un ricco ristoro dove non poteva mancare una buona birra Menabrea, il gorgonzola Oioli, i salumi Dessilani, i sottaceti Ponti e ovviamente l’ottimo vino delle Colline Novaresi, per una valorizzazione del territorio oltre che dal punto di vista sportivo anche con le sue eccellenze gastronomiche.

Fonte organizzazione

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti