Monte Rosa Walser Trail

Di GIANCARLO COSTA ,

Franco Collè all'arrivo (foto fb Benvenuto)
Franco Collè all'arrivo (foto fb Benvenuto)

Tre giornate dedicate alla corsa, al trail running nella valle di Gressoney, quelle del weekend appena passato. Si è iniziato venerdì con la presentazione a Gressoney-Saint-Jean del libro “Bruno Brunod Skyrunner il corridore del cielo” di cui abbiamo parlato con un ampio servizio dedicato all'evento e al personaggio.

Poi dalle 5 di mattina del sabato a domenica pomeriggio corsa sui sentieri della Valle di Gressoney e di Champoluc, qui solo per la 114 km.

Andando in ordine, quest'anno è stata inserita una nuova gara nel programma del Monte Rosa Walser Trail, una gara di 114 km con 9500 metri di dislivello con partenza e arrivo a Gressoney-La-Triniteè, una gara lunga e tosta, una gara che nei programmi dell'organizzazione del Forte di Bard serviva anche per mettere a punto la macchina organizzativa per l'Endurance Trail 4K in programma dal 3 al 9 settembre. E si sono testati anche gli atleti, visto che a vincere la gara maschile e femminile sono gli unici due valdostani che hanno vinto il Tor des Geant, cioè Franco Collè e Francesca Canepa. Per Franco Collè, che correva in casa visto che è gressonaro una grande gara, corsa praticamente in solitaria, vinta in 16h37', seguito sul podio da Gianluca Galeati 2° in 18h43' (tra l'altro secondo al Tor 2015) e da Erik Pinet 3° in 18h57'. Quarta e prima donna Francesca Canepa in 19h51', con Patrizia Pensa 2a in 24h19' e Alessandra Perona 3a in 25h02'.

Domenica è stato il turno anche degli altri due trail in programma. Sulla distanza dei 50 km con 4600 metri D+, vittoria ex-aequo per il francese Sacha Devillaz con il valdostano Diego Vuillermoz in 6h24', 3à Ivan Camurri in 6h39'. Al femminile successo di Annalisa Favarelli in 8h07' su Martina Chialvo 2a in 8h22' e Tatiana Locatelli 3a in 8h32'.

Nel trail di 20 km con 1200 metri D+ s'impone Jacopo Mantovani in 1h43', 2° Didier Chanoine in 1h46' e terzi pari merito Mikael Mongiovetto e Marco Bethaz in 1h48'. Mentra tra le donne successo di Manuela Marcolini in 2h03' sulla francese Manon Mougin 2a in 2h05 e Morena Almonti 3a in 2h11'.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Può interessarti