Millegradini Bergamo

Di GIANCARLO COSTA ,

Percorso AGONISTICO
Percorso AGONISTICO

Di Nicola Paris

Una gara di corsa in montagna in città? Si può, se parliamo della MILLEGRADINI, manifestazione agonistica e amatorial-culturale svoltasi a Bergamo domenica 22 settembre 2013. Giunta quest'anno alla sua terza edizione con la collaborazione de "L'Eco di Bergamo" e della rivista "Orobie", la manifestazione è nata da un'idea dell' Oratorio del Seminarino, con l'intento di far scoprire in maniera sportiva e salutare quel gioiello architettonico che è Città Alta (le cui Mura venete sono alla fine dell'iter per diventare Patrimonio dell'Umanità).

Tre i percorsi che si sono districati tra scale, scaloni e scalette, passando per i luoghi simbolo e più panoramici della città. La gara, che rientrava nel circuito CSI di corsa in montagna, si è disputata sul percorso rosso (16km con 600m D+), e ha visto partecipare un'ottantina di concorrenti, dai podisti "urbani" a quelli più avvezzi all' outdoor running. Il percorso, molto tecnico e nervoso con continui saliscendi, presentava diversi tipi di terreno e un G.P.M. che rendeva il tutto ancora più interessante. Dopo una partenza veloce che vedeva cambiare rapidamente il gruppo di testa, i gradini incominciano a fare selezione e le posizioni si stabilizzano fino a vedere saldamente in testa Lavelli Marco che taglia il traguardo in 1:12:41, seguito a meno di un minuto da Persico Michele in 1:13:27. Completa il podio maschile Parolini Patrick in 1:14:57. Classificata identica a quella della durissima cronoscalata con Lavelli (11:50.78), Persico (12:05.20) e Parolini (13.01.96). In campo femminile netta vittoria della forte Sonzogni Cristina in 1:23:39, seguita da Scalvini Serena (1:28:48) di pochi secondi davanti a Cereda Valentina (1:28:55). Qui la cronoscalata presenta invece una sopresa con sempre Sonzogni Cristina prima in 14:30.32, seguita dalla sorpresa Fossati Carla Simonetta (15:41.49) e a chiudere Scalvini Serena in 15:59.02.

Ricordiamo che la gara era la parte agonistica di una splendida manifestazione culturale che ha portato più di 1500 persone a scarpinare su e giù tra Città Alta e città bassa, visitando musei e monumenti appositamente aperti per l'occasione.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti