Mennea Day: il 12 settembre l'Italia dell'atletica celebra il grande Pietro Mennea e il 36º anniversario del suo record del mondo nei 200 metri

Di GIANCARLO COSTA ,

Mennea Day
Mennea Day

A 2 anni e mezzo dalla scomparsa, l'Italia dell'atletica torna a celebrare Pietro Mennea nel 36° anniversario del suo record del mondo dei 200 metri a Città del Messico. Quel 19s72c che per 17 anni ha rappresentato la cifra della velocità assoluta sul mezzo giro di pista che, sabato prossimo, in tutto il Paese si animerà di sfide avvincenti. Come sempre lo spirito della manifestazione vuole andare oltre il significato prettamente agonistico e diventare un momento di coinvolgimento sportivo per tutti. Una giornata per correre insieme, anche senza cronometro, per interpretare liberamente, ognuno a modo suo, quei 200 metri che hanno reso un'icona la “Freccia del Sud” e i suoi valori.

Anteprima della manifestazione sarà il 9 settembre a Cecina, in provincia di Livorno, ma in diverse sedi, come a Torino in via Roma o a Barletta la città natale di Mennea, saranno le strade dei centri cittadini a trasformarsi in vere e proprie piste di atletica in mezzo alla gente. A Roma, il Mennea Day sarà l'occasione per la riapertura dello Stadio "Nando Martellini", lo storico impianto delle Terme di Caracalla il cui manto rosso è stato finalmente rimesso a nuovo grazie ad alcuni importanti lavori di rifacimento. Nello stesso contesto sarà allestita una mostra collettiva di opere pittoriche che ritraggono alcuni dei momenti simbolo della luminosa carriera dell'azzurro più veloce di sempre.

Sempre dall'evento della Capitale sono previsti collegamenti in diretta (ore 14:30-15:15 e 16:30-17:00) su RaiSport. Ospiti della trasmissione saranno l'olimpionica del secolo Sara Simeoni e tre degli azzurrini protagonisti agli Europei Juniores di Eskilstuna: Yohanes Chiappinelli (campione europeo junior 3000 siepi), Yeman Crippa (bronzo 5000m e campione europeo junior di cross) e Ayomide Folorunso (bronzo 400hs, argento 4x400 e esordiente in Nazionale assoluta con la 4x400 ai Mondiali di Pechino). Al termine delle gare, tutti in tribuna per la proiezione del docu-film "Mennea Segreto" di Emanuela Audisio.

Ovunque si potrà partecipare (i tesserati nella manifestazione agonistica, i non tesserati in quella promozionale) versando una quota simbolica di iscrizione che sarà poi destinata alla Fondazione Pietro Mennea Onlus, organizzazione voluta dall'olimpionico di Mosca 1980 ed impegnata in iniziative di solidarietà sociale.  

IL MENNEA DAY CORRE SUL WEB - Foto, pensieri, immagini: partecipate e raccontate insieme a noi il vostro Mennea Day! Su Facebook, Twitter e Instagram usate gli hashtag #atletica #MenneaDay per i vostri post. Gli autori di quelli che otterranno più RT, like e condivisioni riceveranno una t-shirt ufficiale FIDAL.

Le SEDI del MENNEA DAY 2015 - 12 settembre (in aggiornamento)

ABRUZZO: L'Aquila, Chieti - ALTO ADIGE: Bressanone (BZ) - CAMPANIA: Salerno - EMILIA ROMAGNA: Busseto (PR), Forlì - LAZIO: Roma, Tarquinia (VT) - LOMBARDIA: Milano, Cernusco Lombardone (LC), Como - LIGURIA: Genova - MARCHE: Porto San Giorgio - MOLISE: Campobasso - PIEMONTE: Torino (via Roma), Ivrea - PUGLIA: Barletta (11 settembre), Bari, Lecce - SARDEGNA: Sassari - SICILIA: Palermo, Enna - TOSCANA: 9 settembre: Cecina (LI), Colle Val d'Elsa (SI), 13 settembre: Campi Bisenzio (FI), Pescia (PT) - UMBRIA: Orvieto (TR), VALLE D'AOSTA: Donnas (AO), VENETO: Padova, Verona, Creazzo (VI).

Fonte fidal

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti