Maxi-Race du Lac D’Annecy (FRA): protagonista il Team Pedini-Iret

Di GIANCARLO COSTA ,

Team.jpg (foto Pedini.Iret)
Team.jpg (foto Pedini.Iret)

Bella prestazione del Team PEDINI-IRET alla Maxi-race du Lac d'Annecy, l'ultra-trail di 80 km. con 4.500 metri di dislivello positivo disputato sulle montagne dell'Alta Savoia francese.

1.300 iscritti suddivisi sui tre formati di gara: la Marathon-race di 35 km., la Maxi-race di 80 km. e la Team-Race sempre di 80 km. a staffetta con quattro componenti per ogni team.

Il team PEDINI-IRET composto da Michele Sartori, Fabrizio Vignali, Alex Keim e Roberto Mattioli si è subito messo in evidenza sin dalla partenza , data alle quattro e trenta del mattino, inserendosi nel gruppetto di testa che ha dettato il ritmo di gara.

Il percorso veramente impegnativo, duro e tecnico con alcuni passaggi mozzafiato presieduti da guide alpine, si snodava sui crinali del Grand Randonnée che contornano tutto il lago di Annecy con il suo caratteristico colore verde smeraldo.

Il Team PEDINI-IRET dopo una bella bagarre sul filo dei minuti che cambiavano ad ogni frazione, si aggiudicava il terzo gradino del podio, preceduti al secondo posto dal Team Trailleurs Alpin e dai vincitori del Team Tecnica-Hoka capitanati dal pluricampione francese Ludo Pommeret .

Un risultato di grande prestigio, ottenuto in territorio francese, dove questa disciplina affonda le sue radici, in presenza di oltre 50 team schierati alla partenza.

Nella Maxi-race vittoria dello spagnolo Karerra Aranburu sul nazionale francese Pascal Giguet, mentre in campo femminile aveva la meglio un'altra atleta della nazionale francese Cathy Dubois.

Nella Marathon-race di 35 km. con 2100 metri di dislivello positivo, da rimarcare la bella prova di altre due componenti del Team PEDINI-IRET, Anna Bernazzoli e Stefania Zarotti che hanno brillantemente portato a termine la gara, dominata in campo maschile dal francese Fabien Tanguy e in campo femminile dalla fuoriclasse francese dello scialpinismo Laetitia Roux. (Roberto Mattioli)

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti