La Martze di Mineur di Saint Marcel (AO) a Fabrizio Cheillon e Christiane Nex

Di GIANCARLO COSTA ,

L'arrivo della vincitrice Martze di Mineur Christiane Nex
L'arrivo della vincitrice Martze di Mineur Christiane Nex

Quinta edizione per “La Martze di Mineur” di Saint Marcel in Valle d'Aosta, una gara di corsa in montagna, specialità di marcia alpina, anche se c'è molta più salita che discesa, del campionato valdostano Martze a Pià. Partenza dal santuario di Plout e arrivo nella frazione di Rean, tutto questo nel comune di Saint Marcel, 800 i metri di dislivello in salita per 7,5 km, ai quali vanno aggiunti 200 metri di dislivello in discesa e altri 2,2 km, per un totale di 9,7 km. In 103 hanno corso oggi in questa zona poco conosciuta della Valleè, alle porte di Aosta. Martze di Mineur, ossia marcia dei minatori; infatti abbiamo seguito il percorso dai minatori che trasportavano carbone, che ogni tanto affiora ancora in qualche tratto del percorso.

La parte agonistica della giornata ha visto primeggiare Fabrizio Cheillon del Pont Saint Martin nella gara maschile e Christiane Nex dell'Atletica Calvesi nella gara femminile.

Lotta serrata nella gara maschile, con i primi 3 compresi in 20 secondi, che se la sono giocata nella discesa finale. Con 52'38” si è imposto Fabrizio Cheillon, seguito sul podio da Christian Joux 2° in 52'45” e da Matteo Savin 3° in 52'58”. Completano i primi 10 posti Davide Sapinet 4° in 53'37”, Marco Ziggiotto 5° in 54'00”, Gabriele Rolland 6° in 54'08”, Remo Garino 7° in 55'17”, Savino Quendoz 8° in 56'24”, Luigi Cocito 9° in 56'38” e Laurent Cuneaz 10° in 57'17”.

Per Christiane Nex, alla seconda vittoria in questa gara, una bella prova, condotta in testa dall'inizio, scavando n solco di 3 minuti sulle più vicine inseguitrici. Per lei crono finale in 1h00'43”, seguita da Federica Barailler 2a in 1h03'47”, Chantal Vallet 3a in 1h04'40”, Marlene Jocallaz 4a in 1h05'25” e Valeria Poli 5a in 1h10'36”.

In allegato la classifica completa e qualche foto.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti