Martin Dematteis e Francesca Ghelfi vincono i Sentieri Cervaschesi

Di GIANCARLO COSTA ,

Primi 5 nel Sentieri Cervaschesi (foto Fidal)
Primi 5 nel Sentieri Cervaschesi (foto Fidal)

Si è disputata sabato 1° maggio la 20ma edizione dei Sentieri Cervaschesi, 1° prova del Trofeo Piemonte Parchi Montagna, valida come prova indicativa di selezione per la rappresentativa regionale u16 di corsa in montagna. La manifestazione, organizzata dall'ASD Dragonero, era stata rinviata da sabato 17 aprile, come richiesto dalle autorità locali, causa situazione legata alla pandemia da COVID-19. Con la gara di Cervasca (CN) ha preso così il via ufficialmente la stagione della corsa in montagna in regione Piemonte.

Nelle prove cadetti, successo, al maschile, per Alessio Romano (Atl. Roata Chiusani) che precede Riccardo Giuliano (ASD Dragonero), secondo con un distacco di circa 20 secondi. Terza piazza per Marco Santini (Atl. Alessandria) seguito da Simone Abbatecola (Cusiocup), Stefano Perardi (Ass. Dilett. Canavese 2005) e Stefano Bagnus (Pod. Valle Varaita). Costanza Antoniotti (Bugella Sport) si aggiudica la prova cadette con nove secondi di vantaggio su Giulia Gattino (Sisport); terza piazza per Alessia Pozzi (GSD Genzianella). Ai piedi del podio la specialista del cross Silvia Signini (Bugella) seguita da Silvia Turbiglio (Sisport) e da Aurora Giraudo (Atl. Roata Chiusani).

L’azzurro di corsa in montagna Martin Dematteis (Sportification) si aggiudica la prova maschile davanti a Giovanni Quaglia (Pod. Valle Varaita) e ad Andrea Rostan (Atl. Saluzzo).
Quarto posto per Bernard Dematteis (Sportification), seguito da Manuel Solavaggione (Pod. Valle Varaita). Bella prova per Elia Mattio (Pod. Valle Varaita), settimo assoluto e primo nella categoria juniores. Alle sue spalle il compagno di club Simone Giolitti, anch’egli autore di una prova convincente che lo porta a chiudere al nono posto assoluto. Sul podio u20 anche Elia Bongiovanni (ASD Dragonero), terzo classificato. Primo degli u23 Luca Paul Beitone (Pod. Valle Varaita), 18mo assoluto. Tommaso Mattio (Pod. Valle Varaita) è invece il vincitore della prova allievi; sul podio con lui i portacolori dell’ASD Rigaudo I Love Sport Davide Ghio e Gabriele Rigaudo, con Tommaso Olivero (ASD Dragonero) ai piedi del podio.

Al femminile dominio delle sorelle Ghelfi con Francesca Ghelfi a precedere Erica. Le portacolori della Pod. Valle Varaita precedono le atlete di casa Eufemia Magro e Elisa Almondo, portacolori dell’ASD Dragonero. Giulia Giolitti (Pod. Valle Varaita) è invece la prima nella classifica u23. L’Atletica Saluzzo si aggiudica il primo posto nella categoria allieve con Noemi Bogiatto e in quella juniores con Noemi Bouchard. Sul podio allieve salgono anche Matilde Bagnus (Pod. Valle Varaita) e Laura Cavalli (US La Salle Giaveno). Tra le juniores salgono sul podio Fabiana Valente (Pod. Valle Varaita) e Nicole Alessandra Domard.

Fonte Fidal Piemonte

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti