Martin Dematteis e Alice Gaggi vincono il primo Campionato Italiano di Half Trail a Santa Margherita Ligure (GE)

Di GIANCARLO COSTA ,

Clima di festa per il Campionato Italiano di Half Trail di Santa Margherita Ligure (foto FB Chevrier)
Clima di festa per il Campionato Italiano di Half Trail di Santa Margherita Ligure (foto FB Chevrier)

Martin Dematteis ed Alice Gaggi. Sono due big della corsa in montagna azzurra a inscrivere il proprio nome sul primo Campionato Italiano di Half Trail, svoltosi domenica 6 dicembre a Santa Margherita Ligure (GE) e valido anche come VII e ultima prova del FIDAL Mountain & Trail Running Grand Prix. Il circuito dedicato alla corsa in ambiente naturale, da qualche mese entrata a far parte ufficialmente delle discipline IAAF e FIDAL, ha incoronato la stessa Gaggi e Bernard Dematteis, i migliori nella classifica dopo sette gare.

TRICOLORE HALF TRAIL - Fra le onde del mare di Portofino e la pineta, Martin Dematteis si è imposto sul gemello, e compagno di colori per la Corrintime, Bernard, e sull'altro azzurro Xavier Chevrier (Atletica Valli Bergamasche Leffe). Il terzetto ha condotto la gara, 26,2 chilometri sul promontorio di Portofino con un dislivello positivo di 1631 metri, fin dal via, ma nelle battute finali è stato Martin ad avere la meglio grazie sfruttando una maggiore brillantezza: 2h10:56 il suo crono, 2h10:58 quello del fratello, 2h11:02 quello del valdostano Chevrier. Undicesima assoluta, e dominatrice della gara femminile in 2h23:15, è la favorita della vigilia, l'iridata 2013 di corsa in montagna Alice Gaggi (Runner Team 99 SBV). Completano il podio Samanta Galassi (La Recastello Radici Group), al traguardo in 2h35:27, e Ilaria Bianchi (La Recastello Radici Group, 2h36:37). L'organizzazione era dell'Atletica Due Perle, quella dell'omonima maratonina. 

GRAND PRIX - L’evento concludeva anche il nuovissimo Mountain&Trail Running Grand Prix: sette prove nel 2015, in scena in diverse località italiane, per decidere i migliori trail runner italiani. Alla fine i migliori, re e regina 2015 della corsa in ambiente naturale, sono la stessa Alice Gaggi e Bernard Dematteis. La valtellinese si issa in cima alla classifica femminile con 360 punti, battendo ancora Samantha Galassi (325) e Giulia Botti (Self Atletica Montanari Gruzza, 235). Il campione europeo di corsa in montagna Bernard Dematteis vince invece fra gli uomini con 380 punti davanti a Chevrier (300 punti) e a Martin Dematteis (245).

Campionato Italiano di Half Trail - I CAMPIONI ITALIANI 2015

UOMINI

ASSOLUTI

1. Martin Dematteis (Corrintime) 2h10:56

2. Martin Dematteis (Corrintime) 2h10:58

3.Xavier Chevrier (Atletica Valli Bergamasche Leffe) 2h11:02

MASTER A 

1. Fabio Pinelli (Castelnovo Monti) 2h19:14 

2.Giacomo Buonomini (Orecchiella Garfagnana) 2h19:40 

3. Alfredo Cavallero (Delta Spedizioni) 2h21:14

MASTER B 

1. Franco Torresani (Atletica Trento) 2h22:09

2. Fabrizio Gritti (Sportiva Alpinisti) 2h36:32  

3. Claudio Simi (Parco Alpi Apuane) 2h37:40

DONNE

ASSOLUTI

1. Alice Gaggi (Runner Team Volpiano) 2h23:15

2. Samantha Galassi (La Recastello Radici Group) 2h35:27

3. Ilaria Bianchi (La Recastello Radici Group) 2h36:37

MASTER A

1. Giulia Botti (Montanari Gruzza) 2h42:52

2. Sonia Maria Balbis (Mondovì-Chiusa) 2h49:42

3. Sonia Ceretto (Maratoneti del Tigullio) 2h49:46

MASTER B

1. Daniela Gilardi (S.E.V. Valmadrera) 2h56:19

2. Paola Manzoni (Koass Milano) 3h13:25

3. Antonella Sassi (Il Fiorino) 3h14:24

Mountain&Trail Running Grand Prix - CLASSIFICHE FINALI

UOMINI

1. Bernard Dematteis (Corrintime) 380 punti

2. Xavier Chevrier (Atl. Valli Bergamasche) 300 punti

3. Martin Dematteis (Corrintime) 245 punti

DONNE

1. Alice Gaggi (Runner Team Volpiano) 360 punti

2. Samantha Galassi (La Recastello Radici Group) 325 punti

3. Giulia Botti (Self Atletica Montanari Gruzza) 235 punti

Fonte fidal.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti