Alla Maratona di Verona successi del keniano Lokochol e della croata Sustic

Di GIANCARLO COSTA ,

Podio maschile Maratona di Verona (foto Tyar)
Podio maschile Maratona di Verona (foto Tyar)

Maratona con grandi numeri di partecipazione, ma con risultati cronometrici di medio valore questa di Verona 2015.

In campo maschile successo del keniano di turno, Jackson Erot Lokochol in 2h16'57” che ha la meglio di poco sul marocchino del Valseriana, protagonista anche della corsa in montagna Abdelhadi Tyar 2° in 2h17'14”, con Banazzouz Slimani che completa il podio 3° in 2h21'52”, seguito da Daniele Galliano 4° in 2h27'32” e da Antonio Santi 5° in 2h30'24”.

Dominio straniero anche nella gara fennimile, con la vittoria che va alla croata Nikolina Sustic in 2h49'23”, 2a la connazionale Marija Vrajic in 2h50'41” e 3a Silvia Luna in 2h50'47”.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti