Alla maratona di Padova 3º Giovanni Gualdi al maschile, seconda Simona Santini e terza Claudia Gelsomino al femminile

Di GIANCARLO COSTA ,

L'arrivo swl vincitore Kipkemboi (foto organizzazione)
L'arrivo swl vincitore Kipkemboi (foto organizzazione)

La XVI edizione della Maratona S.Antonio, svoltasi domenica mattina nella città patavina per l’organizzazione di Assindustria Sport, vede tanta Italia sul podio. Conquistano un piazzamento fra i primi tre infatti Giovanni Gualdi, terzo fra gli uomini in 2h16:15, e tra le donne Simona Santini e Claudia Gelsomino. Con il tempo di 2h09:32 vince il 26enne keniano Robert Kipkemboi Kiplimo, che stabilisce anche il terzo risultato di sempre nella storia della manifestazione migliorandosi di circa due minuti e mezzo (il precedente PB era il 2h12:03 corso a Castellon nel dicembre scorso). Al secondo posto arriva il burundiano Pierre-Celestin Nihorimbere (2h15:35) davanti proprio a Gualdi (Corrintime), bergamasco già capace di conquistare il secondo posto nell’ultima Venicemarathon. Tra le donne è l’edizione delle debuttanti: la più veloce è infatti Nancy Waigumu Githaiga in 2h41:28 alla prima esperienza sulla distanza, ma sorprende anche la tesina Simona Santini (Atletica Brescia 1950), seconda in 2h43:41 al debutto in una 42,195 chilometri davanti Claudia Gelsomino (Atletica Palzola, 2h46:16).

Da segnalare, nei campionati italiani Fispes, la vittoria di Alvise De Vidi tra le carrozzine olimpiche T51 in 2 ore 57:57. Ma questa è stata anche l’edizione del ritorno a Padova tra le handbike di Alex Zanardi (accolto sul traguardo dalla mamma Anna), dopo le medaglie dei Giochi paralimpici di Londra e a soli due mesi dalla frattura alla clavicola rimediata in allenamento. 1h04:32 il suo crono. Notevole, come sempre, anche la partecipazione alle Stracittadine, che hanno coinvolto almeno ventimila persone in Prato della Valle, con un esordio positivo per la nuova 10 km Challenge, che ha visto il veterano azzurro della maratona Ruggero Pertile (Assindustria Sport ) tagliare il traguardo per primo in 33:18. In totale, tra maratona e mezza maratona hanno tagliato il traguardo in 2.955.

TV - Differita su RaiSport 2 martedì 21 aprile alle ore 19.00 con il commento di Franco Bragagna.

Fonte organizzazione

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Può interessarti