Maratona di Berlino, Wilson Kipsang vince e fa il nuovo record del mondo: 2h03'23"

Di MARCO CESTE ,

Wilson Kipsang
Wilson Kipsang

Compleanno importante per la maratona di Berlino, che festeggia la sua quarantesima edizione. In questa giornata speciale, più di 41 mila i partenti della 42 chilometri berlinese.

Una mattinata con un clima ideale, 8 gradi, ha accolto accanto alla porta di Brandeburgo i runner che hanno dato vita al bellissimo spettacolo della Berlin Marathon. La 42 chilometri più veloce al mondo, nella quale ogni anno si cerca di attaccare il record mondiale, ha dovuto all'ultimo momento fare a meno dell'atleta più atteso: il keniano Patrick Makau, detentore del primato siglato proprio a Berlino nel 2011 e bloccato da un infortunio al ginocchio. Gli occhi restano puntati su altri keniani, chiamati a tentare la grande impresa: Wilson Kipsang, Eliud Kipchoge e Geoffrey Kipsang.

Fra le donne, le protagoniste sono la keniana Florence Kiplagat e la tedesca Irina Mikitenko.

Nella prima parte di gara, le lepri fanno ottimamente il loro lavoro e portano i runner a passare ai 10 mila in 29'16", parziale di poco migliore di quello segnato di Makau nel 2011. Il ritmo continua a essere altissimo: 58'41" il passaggio al 20° chilometro e 1h01'32" quello della mezza.

Anche la Kiplagat passa la mezza con un ottimo tempo: 1h09'49".

Intorno al 30° chilometro le lepri calano il ritmo ed escono di scena, ed entrano in gioco i protagonisti, con l'allungo dei due Kipsang: Wilson e Geoffrey. Con loro Eliud Kipchoge. Il ritmo però cala sensibilmente, con parziali che ora sono più lenti rispetto al record di Makau.

L'attacco decisivo sembra essere quello di Wilson Kipsang, che non vuole solo la vittoria ma anche il primato mondiale. Il suo passo è impressionante e in pochi chilometri recupera il gap perso in precedenza rispetto al tempo del primato 2011.

Wilson Kipsang vince la quarantesima edizione della maratona di Berlino e sigla il nuovo record del mondo con il tempo di 2h03'23".

Alle spalle di Kipsang si piazza il connazionale Eliud Kipchoge che corre in 2h04'05" e terzo è Geoffrey Kipsang con 2h06'26". classifica maratona di berlino 2013  IL VIDEO DELL'ARRIVO

La keniana Florence Kiplagat vince la gara femminile con il crono di 2h21'13", davanti alla connazionale Sharon Cherop con 2h22'28" e alla tedesca Irina Mikitenko con 2h24'53".

Il primo degli atleti azzurri a tagliare il traguardo è Liberato Pellecchia, 17° con il tempo di 2h14'28".



Può interessarti