Lorenzo Beltrami e Anna Cremonesi vincono l’Eolo Campo dei Fiori Trail

Di GIANCARLO COSTA ,

Podio Eolo Campo dei Fiori Trail (foto organizzazione)
Podio Eolo Campo dei Fiori Trail (foto organizzazione)

Lorenzo Beltrami dei Falchi di Lecco vince incontrastato la 5^ edizione speciale dell’Eolo Campo dei Fiori Trail. Un nuovo tracciato di SkyTrail di 15 Km e 900 m di dislivello positivo che ha messo a dura prova tutti i 400 Trail Runner che si sono presentati questa mattina a Brinzio (VA).

Lorenzo Beltrami (1995) si è classificato 1° assoluto con un tempo di 1h12’55’ vincendo sia il Trofeo Campo dei Fiori Trail 2020, che il Titolo Nazionale e Regionale di specialità Trail Running C.S.A.In. corto.

Seguono, nella classifica assoluta, i due fratelli Delorenzi con un tempo rispettivamente di 1h15’07’’ per Roberto (1997; Team Vibram) e 1h15’13’’ per Marco (1999; Pini Factory Racing). Provenienti dalla vicina Svizzera, corrono spesso in coppia ottenendo sempre ottimi risultati.
Al 4° posto assoluto Simone Diviggiano (1977) della Vam Race (1h18’07’’). Mentre al 5° posto il Campione in carica, il grande Stefano Rinaldi dell’Insubria Sky Team Asd-Team Hoka (1988;1h18’53’’) che l’anno scorso ha vinto la Kratos 90K conquistando così il Trofeo 2019 e il Titolo di Campione Nazionale e Regionale Trail Running distanza lunga.

La Classifica Nazionale e Regionale quest’anno mantiene lo stesso podio dato che i vincitori risiedono tutti in Lombardia. Dopo Lorenzo Beltrami, troviamo Simone Diviggiano e Stefano Rinaldi, 2° e il 3° posto del Campionato Nazionale e Regionale di Trail Running C.S.A.In. distanza corta. A premiarli il Vice Presidente Sezione Lombardia Rodolfo Lotti rappresentante dell’Ente di promozione sportiva C.S.A.In. (Centri Sportivi Aziendali e Industriali) patrocino dell’iniziativa.

Il podio femminile ha visto una formidabile specialista di SkyTrail, l’italiana Anna Cremonesi (Atletica Malnate) conquistare il 1° posto assoluto della classifica femminile con un tempo di 1h39’03’’. Come per Lorenzo Beltrami, anche Anna porta a casa il Trofeo Campo dei Fiori Trail 2020 e il Titolo Nazionale e Regionale di specialità Trail Running C.S.A.In. corto.

Nella classifica assoluta femminile, troviamo al 2° posto l’immensa Yulia Baykova (1h47’15’’), l’Ultra Trail Runner russa del Team Vibram, nota per la sua resistenza nelle lunghe distanze, ma che oggi non si è lasciata sfuggire l’occasione di conquistare una medaglia d’argento da aggiungere al suo già ricco palmarès. Al 3° posto Federica Saporiti (1h56’38’’; Runcard) che è tornata all’Eolo Campo dei Fiori Trail dopo aver gareggiato l’anno scorso nella Groupama 25K. Al 4° posto la comasca Orietta Toffolon (1h59’58’’; Cardatletica) e al 5° posto la SkyTrailer Ilaria Pozzi (2h01’31’’; Bergamo Stars Atletica), presenza fissa fin dalle primissime edizioni della manifestazione varesina.

Per il Campionato Nazionale e Regionale di Trail Running C.S.A.In. distanza corta femminile, troviamo in ordine: Anna Cremonesi medaglia d’oro, Federica Saporiti argento e Orietta Toffolon bronzo.
Vince il Gran Premio della Montagna #Tractionzone Vibram con il tempo intermedio più basso in assoluto, lo svizzero Roberto Delorenzi (Team Vibram). Agile e potente come pochi, ha dato tutto se stesso registrando il tempo intermedio più basso in assoluto, soli 39’10’’ per 900 mt di dislivello positivo.

Ma anche le donne si sono difese alla grande e Anna Cremonesi è riuscita a portare a casa anche il Premio #Tractionzone Vibram con un tempo invidiabile di 54’44’’. Un donna straordinaria che è riuscita a dominare il podio di tutte le categorie femminili.

Per l’occasione Vibram ha coinvolto cinque dei suoi più grandi Top Trail Runner. La francese Bassac Audrey che è stata annunciata nei giorni scorsi, purtroppo non è potuta venire a causa delle limitazioni imposte dal contenimento dei contagi. Mentre si sono presentati sulla linea di partenza, oltre a Yulia Baykova e Roberto Delorenzi, il campione dell’Ultra Trail World Tour (UTWT) del 2016, Grinius Gediminas e il grande Marco Zanchi vincitore delle Orobie Ultra Trail 2018.
L’atleta di casa, Andrea Macchi (ASD 100% Anima Trail - Eolo Kratos Team) soprannominato “la lince di Gavirate” ha partecipato alla 5^ edizione dell’EOLO Campo dei Fiori SkyTrail piazzandosi 12° nella classifica assoluta, anche se le sue specialità sono sicuramente le medie e lunghe distanze. Infatti è il campione di carica della Elmec 70K vinta l’anno scorso con un tempo record di 8h16’ ed è arrivato 3° al Tor Des Géants 2017 correndo 356 km in 74h51’.
Anche Carlo Bonnet, Campione in carica della Vibram 45k 2019, questa mattina ha segnato un tempo di tutto rispetto (1h22’) conquistando così il 10° posto assoluto.

Fonte organizzazione

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti