Limone Skyrunning Extreme, venerdì e sabato sul lago di Garda la finale del Migu Run Skyrunner World Series

Di GIANCARLO COSTA ,

Presentazione Limone Skyrunning Extreme (foto Torri)
Presentazione Limone Skyrunning Extreme (foto Torri)

Tra il popolo delle corse a fil di cielo è scoppiata la febbre da Limone Skyrunning Extreme. In vista della big race in programma il prossimo fine settimana nella strepitosa location dell’Alto Garda, la segreteria del comitato organizzatore è stata letteralmente presa d’assalto. Nonostante il tutto esaurito, viste le numerose richieste, gli uomini della SS Limonese hanno rimesso in palio alcuni numeri per la prova principe, 29km di vero skyrunning (2540m d+), con partenza e arrivo nella suggestiva location di Lungolago Marconi.

Numeri e livello per la finalissima del Migu Run Skyrunner World Series di sabato 14 ottobre. Una finalissima che vedrà al via tutti i migliori interpreti della specialità. Alcuni di loro hanno nel mirino il ranking mondale, altri tenteranno la stoccata in una gara che vale la stagione. I “bad boy” del Team Salomon Stian Angermund & Remì Bonnet potrebbero infatti rimescolare le carte in tavola e sconvolgere i calcoli dei leader di classifica Aritz Egea (Spa) e Marco De Gasperi (Ita). Insieme a quest’ultimi, coltivano un sogno mondiale anche lo svizzero Pascal Egli e lo spagnolo Jan Margarit.

Al femminile attenzione alla spagnola Maite Maiora, già vincitrice della Limone Extreme e super favorita dopo le ultime modifiche che renderanno la sky di confine tra Lombardia e Trentino ancora più dura e muscolare. Per quanto riguarda invece il ranking di coppa l’altra iberica Laura Orguè dovrà guardarsi dagli attacchi dell’americana Hilary Gerardi e delle connazionali Aviles Sheila – Oihana Azkorbebeita.

Non solo finale World Series, venerdì 13 ad aprire il lungo week end griffato Dynafit sarà la prova unica di Skyrunner European Championship, nella consueta versione “by night”. Per il Vertical Kilometer Grèste de la Mughéra, 1100 m di dislivello positivo in nemmeno 3 km di percorso a picco sul lago, restano a disposizione ancora pochissimi pettorali. Tanti sono i campioni alla ricerca di un successo che vale un titolo continentale.
Apertissime invece le iscrizioni per la 10k dedicata alle giovani leve e ai neofiti della specialità. Percorso aereo e molto tecnico per il quale sono previsti premi ai primi tre di ogni categoria.

Fonte Press Office Limone Skyrunning Extreme

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Può interessarti