La versione di Oscar Pistorius sugli eventi di sabato 12 settembre

Di ALBERTO ,

oscar
oscar

Sabato notte, in Sud Africa, Oscar Pistorius (atleta spesso presente in Italia come testimonial di diverse gare tra cui la Venice Marathon) è stato denunciato alla polizia da una donna per un'aggressione. Di seguito riportiamo quanto dichiarato da Pistorius in attesa che la Giustizia faccia chiarezza sul caso.

OSCAR PISTORIUS SPIEGA COSA E' SUCCESSO A CASA SUA SABATO NOTTE


Vigevano, 14 settembre - Oscar Pistorius ci ha spedito la sua versione di quanto è successo sabato sera, quando è stato arrestato con l'accusa di aggressione sporta da Cassidy Taylor Memory e depositata presso la stazione di polizia di Boschkop. In allegato, la versione originale in inglese del comunicato stampa. Di seguito, la traduzione in italiano.

COMUNICATO STAMPA
1. Le notizie divulgate dai media riguardo a quanto accaduto a casa mia nella notte del 12 settembre e che hanno portato al mio arresto hanno bisogno di essere chiarite nei vari aspetti relativi all'incidente.

2. Il contenuto di questo comunicato è fornito solo su queste basi.

3. Posso confermare che è stata sporta contro di me una denuncia da parte di Cassidy Taylor Memory (l’accusatrice) al distretto di Polizia di Boschkop, e che tale accusa ha portato alla mia detenzione nella notte del 12 settembre.

4. Nella sua denuncia, l’accusatrice sostiene che io l’abbia aggredita nel chiudere la porta, e che un pannello della porta stessa l'ha colpita ferendola in modo leggero.

5. Nonostante il procedimento sia ancora sub-judice e io non intenda entrare nei particolari della vicenda, preciso solo che la versione di chi mi accusa, fornita nella denuncia, è chiaramente falsa e che io lo posso dimostrare. Inoltre preciso che:

5.1. La persona che mi accusa era alla festa tenuta a casa mia la sera di sabato 12 settembre 2009;

5.2. che durante la festa ha consumato alcool e ha cominciato ad infastidire gli altri ospiti;

5.3. le ho chiesto di lasciare la mia abitazione perché il suo comportamento iniziava a disturbare gli altri invitati;

5.4. assieme ad un altro ospite, Robert Scott, l’ho accompagnata alla porta e una volta varcata la soglia l’ho chiusa dietro di lei;

5.5. chiaramente offesa dal mio invito ad andarsene, la ragazza ha iniziato a tirare ripetutamente calci alla porta fino a romperla. Un pannello si è staccato e l’ha colpita ferendola alla gamba, come confermato da lei stessa, in maniera poco grave;

5.6. diversi altri ospiti stanno testimoniando sulla condotta di questa persona e le loro testimonianze verranno rese note alle autorità a breve.

6. Nego in maniera assoluta di aver assalito in alcun modo chi mi accusa.

7. Ho completa fiducia del sistema legale del Sudafrica e sono sicuro che la verità riguardo l’evento del 12 settembre emergerà durante il processo penale che ne seguirà.

Oscar Leonard Pistorius
 



Può interessarti