La Sportiva Helios 2.0 l'elogio della leggerezza in montagna

Di GIANCARLO COSTA ,

La Sportiva Helios 2.0
La Sportiva Helios 2.0

La Sportiva Helios 2.0 l'elogio della leggerezza in montagna

La Sportiva Helios 2.0 è una scarpa di una leggerezza incredibile: 230 grammi per piede, per correre in montagna, sono veramente pochi. Un amico Guida Alpina e grande skyrunner e scialpinista, era solito dire che quando si va in montagna anche i grammi contano, perchè a fine stagione, moltiplicato per i milioni di passi che si fanno, sono tonnellate in più che si sollevano!

Scarpa minimalista dunque, adatta secondo me, ai Vertical e alle giornate di pioggia con terreno, erba e pietre scivolose. Questo grazie alla sagomatura della suola, a scanalature, che consente di avere trazione in salita e tenuta in discesa, con i tasselli a “U” che si alternano dritti e rovesciati per aumentare le caratteristiche di trazione e stabilità. La mescola è in FriXion AT bi-colore, grippante anteriormente per favorire la spinta in salita e la tenuta in discesa, ammortizzante sul tallone.

L'allacciatura consente di chiudere la scarpa sul piede con la giusta pressione, grazie ad una linguetta ben imbottita. La calzata è un po' stretta, quindi fare ben attenzione a provarle in negozio al momento della scelta. Questo a parità di numero rispetto alle Ultra Raptor e alle Akasha che uso normalmente.

Essendo scarpe leggere e traspiranti si possono usare anche come scarpe da riposo nei mesi estivi in montagna. Sono morbide nel supporto del tallone con un drop minimo di 4 mm.

CaratteristicheHelios 2.0
Tomaia:
EVA morbida accoppiata con Mesh traspirante + ghetta interna + rinforzi in microfibra + scheletro esterno in alta frequesnza applicato al single mesh.
Fodera:
Mesh anti-scivolo.
Intersuola:
MEMLex EVA ad iniezione e Cushion Platform.
Plantare:
Ortholite Mountain Running Ergonomic 4mm.
Suola:
Mescola FriXion AT bi-colour.
Drop:
4 mm
Misure:
36 - 47,5 (comprese mezze misure)
Peso:
460 g (al paio, misura 42)

Per altre informazioni www.lasportiva.it

Articolo Publiredazionale

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti