La Rapidissima 10K: a Pietra Ligure vittorie di Said El Otmani e dell’etiope Tegegn

Di GIANCARLO COSTA ,

Partenza La Rapidissima Pietra Ligure (foto Luciano Costa)
Partenza La Rapidissima Pietra Ligure (foto Luciano Costa)

A Pietra Ligure si è corsa la prima edizione de “La Rapidissima 10K”, corsa su strada sulla distanza dei 10 km su un percorso fatto di 3 giri. In tanti, ben 450, hanno risposto all’evento organizzato da Asd RunRivieraRun, con una partecipazione non solo numericamente importante, ma di alta qualità.

Nella gara maschile vittoria dell’azzurro dell’Esercito, 2 volte campione italiano, Said El Otmani, che si è imposto in 30’17”. Lo seguono sul podio Ayyoub El Bir 2° in 30’51” ed Emanuele Repetto 3° in 30’56”. Completano la top 10 nell’ordine l’elvetico Roberto De Lorenzi, Filippo Ba, Paolo Gallo, Mattia Galliano, Alessandro Boschis, Andrea Rostan e Filippo Micheli.

Vincitrice della gara femminile è l’etiope Addisalem Belay Tegegn dell’Atletica Saluzzo in 33’40”, seguita sul podio da Carla Primo seconda in 36’39” e da Teresa Montrone terza in 37’41”.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti