La Porte-Fontana degli Alpini (TO) a Cristina Clerico e Gabriele Abate

Di GIANCARLO COSTA ,

01 Gabriele Abate in azione (Foto Chiampo ai CI Campodolcino)
01 Gabriele Abate in azione (Foto Chiampo ai CI Campodolcino)

Nel giorno di Pasquetta si è inaugurata in Val Chisone la stagione delle gare montagna regionali in Piemonte, con la cronometro in salita "Porte- Fontana degli Alpini", 2,2 km con 300 metri di dislivello.

Nuovi record cronometrici sia per la gara maschile che per quella femminile. Gabriele Abate, valsusino dell'Orecchiella Garfagnana, vince in 11'06", superando di 7 secondi Massimo Galliano, terzo Francesco Bianco, quarto il marocchino Abdessamia Mountasser, quinto Paolo Bert e sesto Maurizio Gemetto.

Gara femminile per Cristina Clerico, forte duathleta in forza al Roata Chiusani, che vince con il tempo di 13'50", su Laura Fornelli, terza Giorgia Morano, quarta Alma Rrika, quinta Giovanna Malan e sesta Marina Plavan.

Nella categoria junior primo e secondo con Tourn Loris e Simone Lasina della Valpellice. Tra le società vittoria del Valpellice su Baudenasca, Saluzzo e Gio 22 Rivera.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti