La Nazionale di corsa in montagna in raduno a Leuca in Salento

Di GIANCARLO COSTA ,

Cesare Maestri secondo al Mondiale di corsa in montagna 2019 (foto trailrunarg)
Cesare Maestri secondo al Mondiale di corsa in montagna 2019 (foto trailrunarg)

Al via il 2021 anche per gli azzurri della Nazionale di corsa in montagna, con il primo raduno dell’anno e l’esordio agonistico in una gara di corsa campestre. In una sede distante dall’arco alpino, ma ormai tradizionale per la specialità. Da sabato 13 e fino a domenica 21 febbraio a Leuca, in provincia di Lecce, svolgerà i propri allenamenti un gruppo ristretto di atleti che comprende i vicecampioni mondiali Cesare Maestri (Atl. Valli Bergamasche Leffe) e Francesco Puppi (Atl. Valle Brembana), che nel 2019 hanno conquistato l’argento iridato rispettivamente nel “classic” e sulle lunghe distanze, oltre che Xavier Chevrier (Atl. Vall Bergamasche Leffe), campione europeo nel 2017 e bronzo continentale nel 2019. Tra i convocati allo stage sulla costa ionica del Salento anche Nadir Cavagna (Atl. Valle Brembana) e Alberto Vender (Valchiese), mentre al femminile la tricolore assoluta Gaia Colli (Atl. Valle Brembana) e Alessia Scaini (Atl. Saluzzo).

È un’attività tecnica introduttiva alla stagione che vedrà il clou negli Europei di Cinfaes (Portogallo) a luglio e nella prima edizione dei Mondiali di corsa in montagna e trail a Chiang Mai (Thailandia). Per gli azzurri ci sarà l’opportunità di portare avanti la preparazione in condizioni climatiche favorevoli, sotto la guida del responsabile tecnico federale Paolo Germanetto e sui sentieri che hanno già accolto eventi internazionali: dall’International Youth Cup dedicata agli under 18 nel 2017 fino ai Mondiali master del 2019. E in vista di un altro importante appuntamento: quello con la tappa di Coppa del Mondo al Trofeo Ciolo di Gagliano del Capo.

Intanto alcuni di loro parteciperanno domenica 14 febbraio alla 17esima edizione del Cross del Salento, manifestazione inserita nel calendario nazionale, che andrà in scena nella località balneare di Torre San Giovanni, a Marina di Ugento, e organizzata dall’Atletica Capo di Leuca. Prevista infatti la presenza nella gara femminile di Colli e Scaini, entrambe già azzurrine anche nella corsa campestre, invece al maschile di Chevrier, Cavagna e Vender, insieme ai vincitori dell’ultima edizione Nfamara Njie (Atl. Casone Noceto) e Barbara Bani (Freezone). Il cross si svolgerà su un percorso misto tra manto erboso e terra argillosa, nel rispetto dell’attuale protocollo “non stadia” correndo i primi 500 metri con la mascherina, con le prove assolute sulla distanza degli 8 chilometri.

Fonte Fidal

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti