La 50 km di Romagna mette in palio il titolo di Campione Italiano di Ultramaratona

Di GIANCARLO COSTA ,

Arrivo 50 km di Romagna 2016 (foto organizzazione)
Arrivo 50 km di Romagna 2016 (foto organizzazione)

Trentasei anni di 50 chilometri di Romagna, gara internazionale di corsa su strada e campionato italiano FIDAL assoluti master , prova valida per il Gran Prix IUTA 2017 , nono trittico e 15mo challenge Romagna, in programma come sempre il 25 aprile che assegnerà al vincitore il titolo di Campione italiano di ultramaratona.
Appuntamento firmato dalla podistica AVIS di Castel Bolognese, località del comprensorio romagnolo in provincia di Ravenna, luogo storico della gara romagnola, e al suo fianco la BCC della Romagna Occidentale.

“Quest’anno puntiamo a raggiungere gli 800 iscritti alla corsa - spiega Riccardo Giannoni, responsabile dell’organizzazione della corsa -, fra cui molti atleti stranieri e diversi professionisti. Per la nostra associazione è davvero un notevole sforzo organizzativo e sono almeno un centinaio le persone che in modo volontario si adoperano affinché la gara riesca e sia un successo, anche per la città. Quasi il 70% dei partecipanti viene da fuori regione e quindi occorre trovare gli hotel, distribuire i gruppi, fare in modo che tutto fili liscio e che non ci siano intoppi dell'ultimo minuto. È una macchina organizzativa complessa che funziona molto bene e di cui siamo particolarmente orgogliosi. È chiaro che per sostenere uno sforzo di questo tipo l'aiuto della BCC della Romagna Occidentale è fondamentale, per noi - conclude Giannoni -. Difficilmente riusciremmo a far partire la gara se la banca non ci aiutasse”.

In passato la 50 km di Romagna ha ospitato altre due edizioni del campionato italiano FIDAL assoluti master.
La prima nel 2006 che coincise con il successo di Giorgio Calcaterra , campione mondiale di corsa su strada, in 2:59:59.
Calcaterra che sarà fra i protagonisti dell’edizione odierna, partì da quella vittoria per mettere il sigillo un mese dopo alla 100 chilometri del Passatore e iniziare una straordinaria carriera di atleta e scrittore.
Percorso che subito dopo la partenza da Piazza Bernardi conduce i partecipanti ad affrontare trenta chilometri di salita con un dislivello di trecento sessanta metri fino alla vetta di Monte Albano per poi spingerli in una prima discesa ripida per arrivare a Zattaglia e successivamente lungo un tratto meno impegnativo fino al traguardo.
Evento con un albo d’oro che ospita i campioni delle gare sulle lunghe distanze a partire dal primo vincitore Loris Viroli che corse in 3 ore 5 minuti e 11 secondi , Giuseppina Randi conquistò il gradino più alto del podio femminile in 3:55:56 .

In trentasei anni di vita la 50 di Romagna ha registrato nomi di atleti “élite” , Vito Melito, Rossano Galli, Tazio Tamburini, Giorgio Pigoni, Paolo Panzeri, Mario Fattore, Mario Ardemagni, Emanuele Zenucchi, Giorgio Calcaterra, Roberto Barbi, Giovanni Lorenzini e Giuseppe Gorini, recordman con quattro vittorie assieme al marocchino Mohamed Hajjy.
Specialisti sulle lunghe distanze provenienti da oltre confine, i cecoslovacchi Alexander Neuwirth e Filip Vaclav, l'ungherese Endre Laczfi, lo slavo Daniel Oralek, il keniano Philemon Kipkering, il polacco Tomasz Chawawko per arrivare al protagonista della passata edizione Youssef Sbaai, atleta di nazionalità marocchina, che in 2:51:12 ha stabilito la miglior prestazione maschile sul percorso.

La storia italiana al femminile è scritta da Anna Zacchi, Romana Colzi, Lucia Soranzo, Daniela Pavarini, Francesca Breviglieri, Sandra Gatti, Agnese Balelli, Loredana Monti, Giuseppina Fadigati, Maura Bulzoni, Katiuscia Nozza Bielli, Fiorella Stracco, Monica Casiraghi, Monica Carlin, Paola Sanna, Lara Mustat.
Atlete con il passaporto estero Marijana Vidovic , Aleksandra Fortin , Neza Mravljeneza, Slovenia, la russa Galina Troubitsina, la croata Marija Vrajic. che con il terzo successo dello scorso anno eguaglia il primato di vittorie di Monica Carlin e Monica Casiraghi.

La 50 di Romagna il prossimo 25 Aprile festeggerà il suo 36mo compleanno e ricorderà come di consueto un amico podista , Gianluca Conti.

INFO :
Società Podistica AVIS Castel Bolognese
Fax 0546.653005 – cell. 338.8513091 – 335.1407676
e-mail : info@50kmdiromagna.com
web size : www.50kmdiromagna.com

Fonte Ufficio stampa 50 km di Romagna :

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa