Il Km Verticale di Cervinia (AO) ritorna a vent'anni dalla sua prima edizione

Di GIANCARLO COSTA ,

Cervino
Cervino

Venti anni sono passati dalla prima edizione del Cervino Vertical ed in assoluto gara di skyrunning; un momento importante non solo per la località di Cervinia/ Valtournenche ma per l'impatto mediatico che questo genere di manifestazioni avrebbe generato.

Il grande intuito di Marino Giacometti con il noto fisiologo sportivo Dott. Sergio Roi, hanno contribuito alla creazione di in progetto planetario con Cervinia come base mondiale per eventi e test scientifici.

Un approccio nuovo alla montagna, in particolare al Cervino che è storicamente simbolo di conquista alpinistica e sportiva.

Lo skyrunning e in tempi più recenti il trail running sono le nuove frontiere della corsa in montagna; sapere che il Cervino ha contribuito involontariamente alla nascita di un vero movimento ci onora.

Il Cervino Vertical ha avuto la sua massima espressione nel 1998 con il primo campionato mondiale e nel 2000 con i primi Sky Games; dopo quelle date vi  è stata ancora qualche edizione per poi avere un piccolo vuoto che i Cervino Trailers e comune di Valtournenche hanno deciso di colmare riprendendo l'evento come tappa dell'Italy Series.

Il tracciato rispecchierà l'originale della prima edizione del 1994.

Sono attesi sia Marino Giacometti, l'uomo da cui tutto ebbe inizio, e il nuovo profetta, l'uomo del record del Cervino: Kilian Jornet Burgada.

Partenza anticipata alle ore 10 del mattino.

Per le ultime iscrizioni e informazioni rivolgersi ai Cervino Trailers

Cell. 3493032810

E-mail: info.cervinoxtrailers@gmail.com

Web: www.cervinoxtrail.com

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Può interessarti