Kilian Jornet Burgada e Emelie Forsberg hanno vinto la Transvulcania Ultramarathon alle Canarie

Di GIANCARLO COSTA ,

Kilian e Hernando brindano alla Transvulcania (foto corredordemontana.com)
Kilian e Hernando brindano alla Transvulcania (foto corredordemontana.com)

A soli 7 giorni dal Mezzalama, il campione catalano Kilian Jornet Burgada inizia la stagione delle corse in montagna con la Transvulcania Ultramarathon, nell'isola di La Palma alle Canarie la "Isla Bonita", una gara di 83 km con 8500 metri di dislivello vincendo e stabilendo il nuovo record del percorso in 6h54'09", seguito dal connazionale Luis Alberto Hernando, anche lui sotto il precedente record dell'Americano Dakota Jones, ottimo secondo in 6h58'31".

Inizialmente conduce la gara l'americano Sage Canaday, ma dopo 57 km cede e si ritrovaterzo dietro i 2 spagnoli. Hernando conduce quindi la gara seguito da Kilian, che lo marca stretto e lo supera nei 18 km di discesa che dai 2520 metri riportano verso l'oceano.

Passerella negli ultimi 6 km che portano i corridori al traguardo nella città di Los Llanos tra gli applausi di migliaia di sostenitori.

I corridori americani hanno fatto la prima gara di skyrunning in Europa della stagione, con le ottime prestazioni di Canaday, Timothy Olson e Cameron Clayton. Un deluso Anton Krupicka ha dovuto rinunciare alla gara a causa della febbre. Altre vittime del duro percorso sono stati il canadese Adam Campbell che ha dovuto ritirarsi con problemi di stomaco, mentre il tedesco Philipp Reiter e Joe Grant, anche ceduto, ma sono riusciti a finito la gara.

Nella gara femminile lotta a due tra la neozelandese Emelie Forsberg e la spagnola Nuria Picas, decisa solo negli ultimi 6 km, con la Forsberg che cambia marcia e corre verso la vittoria in 8h13'21”, con Nuria Picas seconda in 8h19'30 ". Anche la Forsberg era all'esordio sulla corsa dopo la stagione scialpinistica. Chiude il podio la spagnola Uxue Fraile in 8h44'48".

Classifica Maschile

1 Kilian Jornet (Salomon) - 6h54'09"

2 Luis Alberto Hernando (Adidas) - 6h58'31"

3 Sage Canaday (Scott Sports) - 7h09'57"

4 Timothy Olson (The North Face) - 7h11'53"

5 Patrick Bringer (SIGVARIS) - 7h17'19"

6 Francois D'Haene (Salomon) - 7h17'43"

7 Cameron Clayton (Salomon) - 7h17'47"

8 Miguel Caballero Ortega (La Sportiva) - 7h30'49"

9 Cristofer Clemente - 7h37'40"

10 Marcin Wierc (Polonia Skyrunning) - 7h52'21"

Classifica femminile

1 Emelie Forsberg (Salomon) - 8h13'22"

2 Nuria Picas (FEEC) - 8h19'30

3 Uxue Fraile (Adidas) - 8h44'48"

4 Nathalie Mauclair (Lafuma) - 8h46'14"

5 Emilie Lecomte (Quechua) - 10h14'05"

Sito web Race: www.transvulcania.com

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti