Kenya e Ruanda dominano l'Asics Run 2011 (CN)

Di MARCO CESTE ,

Ezekiel Meli
Ezekiel Meli

Si è disputata oggi a Cuneo l'edizione numero 23 della Asics Run, grande corsa di livello internazionale valevola per l'assegnazione della quinta Coppa della Alpi.

Al via dal centro di Cuneo specialisti italiani ed africani del fondo e dle mezzofondo, i quali hanno regalato spettacolo alle centinaia di cuneesi e appassionati accorsi per assistere alla gara. Ma per la città di Cuneo è stata una domenica tutta dedicata al podismo, in quanto poco prima della Asics Run, sempre dal centro cittadino in piazza Galimberti, aveva preso il via l'edizione numero 28 della Straconi, gara non competitiva di 7 chilometri, che ha portato ai nastri di partenza migliaia di runner.

La Asics Run prevedeva 10 chilometri per la gara maschile, 6 per quella femminile, tutti da percorrersi lungo un circuito di due chilometri.

In campo maschile la vittoria è andata al keniano della Virtus Lucca Ezekiel Meli, con il tempo di 28'05". Alle sue spalle, staccato di appena 2", il marocchino Icham Abou El Abbas, portacolori dell'Atletica Noceto. Terzo gradino del podio per l'altro keniano Erustus Chirchir dell'Atletica Futura Roma con il tempo di 28'56". Primo italiano in ottava posizione, Domenico Ricatti dell'Areonautica, con il tempo di 29'38".

Fra le donne vittoria della ruandese Angeline Nyiransab, atleta dell'Acsi Paladino, con 19'41". A completare il podio l'ungherese Judit Varga dell'Assindustria Padova con 20'10" e l'azzurra Laila Soufiane dell'Esercito con 20'14".

La Coppa delle Alpi, in chiave maschile, se l'aggiudica il Piemonte con punti 74, davanti alla Lombardia con 48 punti e la Valle d’Aosta con 45 punti. La Lombardia invece, con 21 punti, vince il trofeo in campo femminilel sul Piemonte con 21 punti e la Liguria a 11 punti.

in allegato le classicihe dell'Asics Run 2011



Può interessarti