Karfen Vertical: Stefano Castagneri grimpeur in Ala di Stura, Miriam Di Vincenzo prima donna

Di GIANCARLO COSTA ,

Stefano Castagneri vincitore Karfen Vertical (foto Lorella Bonel)
Stefano Castagneri vincitore Karfen Vertical (foto Lorella Bonel)

Terza edizione per la corsa in montagna di Ala di Stura nelle Valli di Lanzo in provincia di Torino: il Karfen Vertical. Si tratta di un Km Verticale di 3,9 km con 1000 metri di dislivello di sola salita, con partenza dai 1000 metri di quota della zona degli impianti sciistici ed arrivo a Punta Lusignetto a quota 1980 metri.
Organizzata con passione da Ezio Sardanapoli e Gabriele Lamberto, in collaborazione con il comune di Ala di Stura, l’Associazione degli Alpini e il supporto del negozio Cuore da Sportivo, è anche la terza prova del Circuito Vertical Valli di Lanzo, che dopo le gare di Chialamberto e Pian della Mussa, terminerà con il Vertical di Usseglio il prossimo 3 settembre.

“Siamo contenti di questa terza edizione del Karfen Vertical – dichiara Ezio Sardanapoli organizzatore della gara – Quest’anno abbiamo avuto più partecipanti che nelle precedenti edizioni e una bella giornata ha regalato panorami a 360° a concorrenti e spettatori. Questa gara è una delle iniziative sportive che facciamo anche grazie al Comune di Ala di Stura per far conoscere il territorio sotto l’aspetto sportivo ed incentivare il turismo.”

Profeta in patria il vincitore Stefano Castagneri, che nato e cresciuto a pochi chilometri da Ala di Stura, ora difende i colori dell’Atletica Monterosa. Vince come nel 2016 ed ottiene un tempo finale molto simile, 38’24” contro il 38’14” dello scorso anno. Dopo la partenza dal ponte di località “La Fabrica”, ha preso il comando della corsa nel ripido sentiero che percorre in senso contrario il tracciato di “downhill” usato dalle mountain bike. Nella zona intermedia della stazione sciistica ha via via aumentato il vantaggio sui più vicini inseguitori terminando vittoriosamente la sua corsa in vetta a Punta Lusignetto. Lo seguono sul podio Luca Vacchieri 2° in 39’15” e Federico Airola 3° in 39’54”, mentre la top ten di giornata è completata da Elio Pagnutti 4° in 40’07”, Danilo Scaini 5° in 41’14”, Patrick Durand 6° in 41’21”, Umberto Serra, premiato anche come miglior giovane della manifestazione, 7° in 41’49”, Fabio Faraone 8° in 42’37”, Alessandro Rivella 9° in 42’52” e carlo Margaria 10° in 43’38”.

Vittoria nella gara femminile per Miriam Di Vincenzo in 50’28”, 2a Michela Ferrero in 52’16”, 3a Denise Gallan in 52’30”, 4a Enrica Fassone in 53’08” e 5a Rossella De Toma in 56’18”.

In allegato la classifica completa e le foto del Karfen Vertical.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti