Jean Baptiste Simukeka ed Elisa Desco vincono la Resegup

Di GIANCARLO COSTA ,

Jean Baptiste Simukeka vincitore Resegup (foto Torri)
Jean Baptiste Simukeka vincitore Resegup (foto Torri)

ResegUp atto nono, cronaca di un successo annunciato. Ad incidere il loro nome nell’albo d’oro il ruandese Jean Baptiste Simukeka e la piemontese Elisa Desco. Come da programma alle 15.30 dalla centralissima Piazza Cavour sono partiti in 1200 alla conquista del Resegone. Ad attenderli 24km, 1800 m di salita e altrettanti di discesa prima di salire sul red carpet di Piazza Cermenati.

Pubblico delle grandi occasioni, tantissimi appassionati, diversi campioni delle corse a fil di cielo e un fuoriclasse delle due ruote come l’australiano Cadel Evans. Difficile azzardare un pronostico attendibile al maschile con il ruandese Simukeka chiamato a giocarsela con il brianzolo Danilo Brambilla, il valdostano Dennis Brunod e i piemontesi Paolo Bert, Cristian Minoggio. Pronti, via e in Stoppani il ruandese della Valetudo Serim ha provato a sgranare il gruppo. Di poco staccati sono passati Brambilla, Minoggio, Cristini, Brunod e Gianola. Al femminile Desco subito al comando davanti a Wiktoria Piejak e Debora Benedetti.

In vetta, ai 1877m del Resegone, standing ovation per il fuggitivo Simukeka. Alle sue spalle sono passati nell’ordine Brambilla, Minoggio, Brunod e Cristini. Al femminile come da copione, prima in vetta è transitata Elisa Desco.

In discesa il forte atleta ruandese ha provato a spingere a tutta. Al suo inseguimento si sono buttati Cristian Minoggio e Dennis Brunod. Da dietro sorpassi su sorpassi per il premanese Mattia Gianola. Al femminile, una sola donna al comando… Elisa Desco. In rimonta Daniela Rota si è portata in seconda posizione davanti a Piejak .

Sul red carpet di Piazza Cermenati Jean Baptiste Simukeka ha trionfato in 2h17’53” davanti al compagno di team Cristian Minoggio -2h18’41”- e al Crazy Boy di Premana Mattia Gianola 2h19’30”. Nella top ten anche Dennis Brunod, Manuel Cristini, Danilo Brambilla, Davide Invernizzi, Alessandro Gusmeroli, Massimo Triulzi e Paolo Bert.

Alla sua prima ResegUp Elisa Desco ha subito lasciato il segno con un finish time di 2h49’04”. Sul podio con lei Daniela Rota -2h50’43” e Francesca Rusconi -2h57’48”-. Nelle 5 anche Wiktoria Piejak e Debora Benedetti.

Grazie al main sponsor tecnico Adidas Terrex, a dare il via ai concorrenti della 9ª edizione e ad accoglierli al traguardo due campionissimi della corsa in montagna come i gemelli Martin e Bernard Dematteis.

Messa in archivio la 9ª edizione il team 2Slow già pensa a un traguardo importante, un anniversario da ricordare. Appuntamento al 2019, sempre il primo sabato di giugno.

Fonte press office organizzazione

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti