Ivrea Mombarone 2010, più cocciuti di un mulo!

Di GIANCARLO COSTA ,

img 9505
img 9505

L'ho sempre detto e ne sono ancora convinto, per arrivare in cima al Momba devi essere oltre che allenato, determinato e cocciuto come un mulo, perciò ho voluto aprire l'articolo con questa foto.
Non me ne vogliano gli atleti ma solo questa determinazione che soprattutto chi partecipa (anche come spettatore) conosce,è il carburante che ti porta fino in cima alla montagna più amata dagli Eporediesi.
Per tantissimi è una vittoria arrivare in cima entro il tempo utile, per molti è una vittoria migliorare il tempo dell'anno precedente e per pochi è una vittoria salire sul podio di questa ormai mitica competizione.
Uno di questi ultimi è proprio Davide Milesi che ha bissato il successo già ottenuto l'anno scorso arrivando con il sorriso in 2h04'40" e lasciandosi alle spalle Bosch, non quello delle batterie ma ottimo atleta d'oltralpe  che ha chiuso in 2h06'09" meno di un minuto prima del semre ottimo Enzo Mersi.
Al cardiopalma invece  l'arrivo delle prime due atlete del podio femminile che sono arrivate al traguardo con la grinta della corsa delle bighe di Ben Hur, ma il "fotofinish"ha incoronato prima Marcella Belletti con 2h28'51" seconda di un secondo Enrica Perico e l'inossidabile Ornella Bosco ottima terza con 2h e 33 secondi.
Questa è solo una infarinatura ma successivamente il nostro solito Giancarlo Costa descriverà in dettaglio e sicuramente più tecnicamente tutto lo sviluppo della gara.
Ora una galleria fotografica che raccoglie qualche bel momento di questa edizione dell'Ivrea Mombarone 2010, continuate a seguirci perchè non è finita qui....

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti