Italia seconda nei 10000 di Coppa Europa in Bielorussia

Di GIANCARLO COSTA ,

Stefano La Rosa (foto arch fb La Rosa)
Stefano La Rosa (foto arch fb La Rosa)

Nella Coppa Europa dei 10.000 metri a Minsk, in Bielorussia, il team italiano maschile sale sul secondo gradino del podio a squadre. Per gli azzurri, il miglior risultato individuale arriva dal carabiniere toscano Stefano La Rosa, quinto in 29:08.05. Ma subito alle sue spalle si piazzano campione tricolore sulla distanza Ahmed El Mazoury (Fiamme Gialle), sesto in 29:09.93, e Marco Salami (Esercito), settimo con il record personale di 29:18.01, per una buona prova collettiva. Oro alla Spagna che monopolizza le prime tre posizioni, con Antonio Abadia (28:31.16) davanti a Juan Perez (28:35.69) e Carlos Mayo (28:48.41), quindi l’Ucraina si aggiudica il bronzo. L’esordiente in azzurro Eyob Ghebrehiwet Faniel (Venicemarathon Club) finisce undicesimo in 29:50.24, mentre nell’altra serie i gemelli Samuele Dini e Lorenzo Dini (Fiamme Gialle), a loro volta matricole, chiudono rispettivamente con 29:55.29 e 30:02.94, al 12° e 15° posto nel riepilogo dei tempi.

Poca fortuna invece per la formazione azzurra femminile, con il ritiro di Rosaria Console (Fiamme Gialle) nella serie principale e di Fatna Maraoui (Esercito) in quella precedente, dove Isabel Mattuzzi (Us Quercia Trentingrana) conquista la terza posizione parziale e l’undicesima complessiva. La 22enne trentina, al debutto in Nazionale assoluta, si migliora di oltre un minuto con 33:43.00. Vittoria alle padrone di casa della Bielorussia, nei confronti di Portogallo e Ucraina, in una gara che vede il successo individuale della portoghese Sara Moreira con 32:03.57 sulla bielorussa Volha Mazuronak (32:13.73) e la turca Esma Aydemir (32:41.03).

Fonte fidal

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti