Inizia il Tour Trail Valle d’Aosta con il Castle’s Trail di Verrès il 10 marzo

Di GIANCARLO COSTA ,

Enzo Mersi Dennis e Mathieu Brunod in testa al Castle's Trail di Verres (foto acmediapress)
Enzo Mersi Dennis e Mathieu Brunod in testa al Castle's Trail di Verres (foto acmediapress)

I Giochi Olimpici stanno accendendo la passione di chi ama la neve e il freddo, nel mentre i trailers iniziano a scaldare le gambe per un’altra stagione che si preannuncia scoppiettante. Poco meno di un mese e si comincia con la quinta edizione del Tour Trail Valle d’Aosta che si presenta con diverse novità, già anticipate a fine dicembre.
Ad aprire il 2018 sarà ancora una volta il Castle’s Trail di Verrès (10 marzo 2018), una gara nata lo scorso anno in grado di fare subito il pieno di iscritti. Si correrà su un percorso interessante e non così impegnativo che si snoderà lungo i sentieri dei comuni di Verrès, Challand-Saint-Victor e Montjovet. Ventitré chilometri e 1530 metri di dislivello positivo disegnati da Vittorio Varisellaz, Federico Tadiello, Alessandro Giovenzi (Sindaco di Verrès e trailer) e Dennis Brunod, il campione di Champdepraz che ha già vinto e dominato il circuito e che va inserito d’obbligo tra i favoriti per la gara di apertura.
Castelli e natura, scorci panoramici particolari della bassa Valle d’Aosta, camminando a quote basse per evitare la neve ed eventuali temperature troppo rigide. La seconda edizione del Castle’s Trail, valida come prima prova del Tour Trail, si svolgerà sabato 10 marzo, con partenza da Verrès (Via Duca d’Aosta) alle ore 9. I più veloci impiegheranno circa 2h30’ per completare la gara.

Non sarà però l’unico evento perché alle 14,30 gli adulti lasceranno spazio ai bambini per il Baby Trail promozionale. Un piccolo giro del paese alla scoperta di questa disciplina sportiva. Ad anticipare il giorno di gara saranno due incontri organizzati dall’AVIS Verrès in collaborazione con l’Amministrazione Comunale. Giovedì 8 marzo (salone comunale) è in programma una serata gratuita con il medico nutrizionista Anna Maria Covarino che interverrà sulla gestione durante una lunga competizione; venerdì 9, sempre in tema di nutrizione, gli allievi della Fondazione Professionale Turistica di Châtillon prepareranno una cena con il supporto della Covarino. La serata si svolgerà nei locali della Fondazione; già confermata la presenza di Dennis Brunod, oltre a tanti altri ospiti.
Le iscrizioni al Castle’s Trail sono aperte sul sito internet di Wedosport. Fino al primo di marzo partecipare alla gara inaugurale costerà 20 euro, dal 2 al 9 marzo la quota sarà portata a 25 euro. Inclusi tutti i servizi accessori, il pranzo all’arrivo e il pacco gara, quest’ultimo garantito solo ai primi 400 iscritti.

Fonte acmediapress

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti