Indagine "Olimpia": assolti Donato, Greco, Howe, Incerti, Lalli, Meucci, Pertile e Salis dall'accusa di mancato controllo

Di GIANCARLO COSTA ,

Ruggero Pertile e Daniele Meucci due pilastrio della maratona italiana
Ruggero Pertile e Daniele Meucci due pilastrio della maratona italiana

La prima sezione del Tribunale Nazionale Antidoping ha emesso oggi le prime sentenze relative ai procedimenti aperti in seguito all'indagine "Olimpia", svolta dalla Procura della Repubblica di Bolzano ed agli esiti degli accertamenti svolti in ambito sportivo.

In base all'articolo 29.1 delle Norme Sportive Antidoping, il TNA ha disposto l'assoluzione per la violazione dell'articolo 2.3 delle NSA,  dei tesserati FIDAL Daniele Meucci, Fabrizio Donato, Daniele Greco, Ruggero Pertile, Andrew C. Howe, Silvia Salis, Anna Incerti e Andrea Lalli.

L'atletica italiana tira un sospiro di sollievo, alla fine è stata una tempesta in un bicchier d'acqua, tanto clamore per un'accusa che poteva essere valuta ed evitata a priori, per atleti che hanno meritato le prime pagine per i loro successi, non certo per leggerezze procedurali, nemmeno loro, sui controlli antidoping.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti