In 14000 alla Stracôni - Cuneo

Di GIANCARLO COSTA ,

Straconi (foto Lanteri)
Straconi (foto Lanteri)

Storica partecipazione alla Stracôni, in 14000 nella centralissima piazza Galimberti di Cuneo, un numero incredibile, se si considera il tempo quasi invernale per pioggia e freddo ed il fatto che Cuneo, pur capoluogo di provincia, non è un centro metropolitano. Ma la corsa nella provincia Granda è uno sport vissuto e partecipato a tutti i livelli.

Oltre ai partecipanti alla Stracôni, c'è stata anche la Stracôni Dog, camminata non competitiva di cani accompagnata dai rispettivi proprietari, con 465 iscritti.

La manifestazione cuneese è finita con la Golden Run, corsa competitiva ad invito, e la "3° Coppa Delle Alpi". La gara femminile ha visto al via 32 atlete sui 6 km del percorso, un circuito di 2 km da ripetere per tre volte. Ha aperto le danze Helah Kiprop, in testa davanti a Cheruyoto Emily, tallonata da Salina Jebet ed a 31 secondi da Emma Quaglia, del Cus Genova nonché prima delle italiane, con la Vincenza Sicari in quinta posizione a 33".  Al termine dei tre giri, vittoria per Helah Kiprop in 19'08", secondo posto per Emma Quaglia del CUS Genova in 20'03", terzo posto per Salina Jebet in 20'06" e quarto posto per Varga Judit in 20'29".
La 3° Coppa delle Alpi andava alla rappresentativa femminile del Piemonte con 25 punti ; al secondo posto la Liguria con 23 punti ed al terzo Rhone - Alpes (Francia) con 19 punti, al 4° posto la Lombardia anch'essa con 19 punti. La rappresentativa francese precedeva quella lombarda grazie ai migliori piazzamenti delle proprie atlete.

Gara maschile sui 10 km, per cinque giri del percorso. Vittoria per Eziekel Meli con il tempo di 28'25", seguito da Robert Mangata Ndiwa in 28'23"; terzo Richard Kiprotich Sigei ( 29'05").
Primo degli italiani Giovanni Gualdi giunto al 12mo posto con il tempo di 29'59".
La 3° Coppa delle Alpi maschile veniva assegnata alla rappresentativa francese della Rhone-Alpes con punti 81, al secondo posto il Piemonte (80 punti), al terzo posto la Lombardia (73 punti) ed al quarto la Liguria (45punti).

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti