Il Vibram Ultra Trail Lago d’Orta da venerdi 20 a domenica 22 ottobre

Di GIANCARLO COSTA ,

Ultra Trail Lago d'Orta (foto organizzazione)
Ultra Trail Lago d'Orta (foto organizzazione)

Da venerdì 20 a domenica 22 ottobre più di 1900 trail runners correranno lungo i sentieri tra il Mottarone e il Lago D'Orta.
Sono oltre 1900 gli iscritti totali al VIBRAM® ULTRA TRAIL DEL LAGO D'ORTA di cui 494 sono stranieri provenienti da 38 nazioni e 5 continenti e sono pronti e determinati a mettersi alla prova su una delle cinque gare, rispettivamente di 120, 82, 57, 34 e 17Km. ASD Trail Running, organizzatore della gara, ha ottenuto un ottimo risultato e già sta lavorando per preparare i percorsi, le indicazioni. La partenza per la gara di 120Km (7300m dislivello positivo) è fissata alle ore 23:00 del 20 ottobre presso l'UTLO Village a Omegna. Il trail più lungo vedrà ultra runner come Oliviero Bosatelli vincitore del Tor des Geants nel 2016 e secondo quest'anno, Emanuele Ludovisi e Andrea
Macchi vincitori del Dolomiti Extreme Trail 103k nel 2017 e Stefano Trisconi atleta “di casa” sulle montagne del Lago D'Orta, presente sul podio nelle precedenti edizioni di UTLO.

Per la gara da 82 Km sono due i nomi da tenere d'occhio: Gianluca Galeati, vincitore del Monterosa Walser Trail 2017 - Endurance Trail 114 e dell'Ultraktrail 2017 e Donald Campbell, vincitore della Salomon Skyline Scotland 2017 – Ben Nevis Ultra e del Trail Du Tour Des Fiz 2017 - 8 Refuges.

Invece per la 58Km, sbirciando tra le iscrizioni, troviamo Lisa Borzani già regina delle ultime due edizioni del Tor de Geants e Marco Zanchi Team Vibram, nono e primo italiano alla Grand Raid Réunion - La Diagonale des Fous del 2016 e nono al Cortina Trail 2017.

Tra i nomi della 34Km troviamo altri due atleti: Daniel Jochum, già vincitore lo scorso anno della 30Km UTLO e Ivan Camurri, vincitore del Valsesia Trail 2017 e del Trail corso Oasi Zegna 2017.
Il percorso del VIBRAM® ULTRA TRAIL DEL LAGO D'ORTA si snoderà tra i più bei paesaggi del Piemonte tra le zone del Lago D'Orta e Mottarone. La gara da 120Km partirà da Omegna e supererà il panoramico Monte Mottarone 1484m, tra il lago D'Orta e il lago Maggiore, per poi rientrare nuovamente Omegna e portare in salita i partecipanti verso Quarna Sopra e Quarna Sotto, Alpe Camasca, Fornero, il Monte Croce (1640m il punto più alto del percorso), Arola, Boleto, San Maurizio d'Opaglio, Pella, Grassona, Nonio, Cesara, laghetti di Nonio ed infne
terminare a Omegna. Le altre gare seguiranno altri 3 percorsi qualifcanti UTMB di inferiore chilometraggio e dislivello rispettivamente da 82, 58 e 34Km. Un percorso più semplice di 17km, adatto ad ogni gamba partirà invece il 22 ottobre da Pella e arriverà ad Omegna.

VIBRAM® ULTRA TRAIL DEL LAGO D'ORTA non è solo una gara di ultra trail ma è anche tifo e condivisione tra appassionati di corsa e non. Presso UTLO VILLAGE, ad Omegna, punto di partenza e arrivo, anche chi non parteciperà alla gara potrà condividere con i runners momenti fantastici, attendere il loro arrivo al traguardo e visitare gli stand espositivi di diverse aziende del settore Outdoor tra cui VIBRAM® title sponsor della manifestazione, presente con il suo truck, che metterà a disposizione i suoi esperti per farvi scoprire le migliori suole per il trail running. Il
technical sponsor SCOTT sarà presente con i suoi prodotti. Saranno inoltre espositori anche i supporter di UTLO, Eolo, Menabrea e Sbs.

Giunto alla settima edizione oggi VIBRAM® UTLO può vantarsi del titolo di seconda gara di trail più partecipata d'Italia per numero di iscritti e internazionalità preceduta solo dalla LUT (Lavaredo Ultra Trail). Ormai mancano 24 ore e “non ci resta che correre” come incitano i ragazzi dell' ASD Trail Running ideatori del VIBRAM® ULTRA TRAIL DEL LAGO D'ORTA.

Fonte organizzazione

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti