Il forte vento non spaventa le aquile Valetudo Racer Emanuela Brizio e Cristian Minoggio alla Mozzafiato Skyrace

Di GIORGIO PESENTI ,

I  vincitori della Mozzafiato skyrace 2016 Brizio e Minoggio foto Serena Valetudo Racer
I vincitori della Mozzafiato skyrace 2016 Brizio e Minoggio foto Serena Valetudo Racer

Cannobio sabato 6 agosto provincia Verbano Cusio Ossola.
Tutto ok per l’edizione 2016 della manifestazione di skyrunning di Cannobio nonostante le preoccupazioni degli organizzatori per il forte vento in quota sul monte Limidario nelle alpi svizzere del Ticino a quota 2188 metri. Per garantire la massima sicurezza degli skyrunner, poco prima dello start della skyrace avvenuto alle ore 8, sul Limidario, è stato necessario fare una piccola variazione di tracciato per le temute folate di vento che potevano causare difficoltà per la corsa dei runner. Con la piccola modifica il tracciato comunque non ha subito alterazioni e la lunghezza è stata rispettata come previsto con 30 km e un dislivello positivo di 2550 metri.

Centocinquanta gli atleti al via e tutti gli occhi degli osservatori erano puntati sulla sfida tra le due aquile Valetudo Racer Cristian Minoggio e Piana Rolando con lo Svizzero Delorenzi Roberto. Nella prima parte della mozzafiato Minoggio, Piana e il marocchino Bamarouf Tariq si sono impegnati a fondo imprimendo alla gara un ritmo vertiginoso rendendo questa skyrace extra-spettacolare dal punto di vista sportivo dato che in questa zona del lago Maggiore, che lambisce la Svizzera, i panorami che si godono dalle vette sono proprio mozzafiato! Nella gara femminile invece non c’è stata storia infatti l’aquila Valetudo Racer Emanuela Brizio ha tirato una gara delle sue e sin dai primi metri ha fatto valere le sue enormi capacità atletiche di gran classe internazionale e a nulla è valsa la resistenza dell’aquila Valetudo Racer Rampazzo Silvia incappata in un periodo no della sua stagione agonistica.

Il meritato trionfo di Cristian Minoggio, festeggiatissimo profeta in patria, ha fatto segnare il tempone leader di 3h11’58”, secondo lo Svizzero team Vibram Delorenzi Roberto 3h19’45”, bronzo per Piana Rolando 3h23’16”, per la Valetudo ancora un 20° posto di Zullato Ivano. Nella Mozzafiato rosa prima Emanuela Brizio in 3h51’13” ( 11^ assoluta ) seconda Rampazzo Silvia 4h13’07” e terza Lara Mustat 4h18’46” team La Sportiva circolo Minerva.

Nella Mozzafiato skyrace da 17 km per un dislivello di 1290 metri positivi successi per Pedroni Cecilia in 2h03’45” team trailrunners Finale Ligure e Meroni Alberto 1h49’54” team RC Bellinzona; per la Valetudo skyrunning Italia Racer conferme importanti: 3° Gasparini Tiziano, 6° Costantin Paolo, 12° Negri Piero, 39° Pesenti Giorgio, al femminile 6^ Pagani Monica.

Classifiche su http://www.wedosport.net/pub/cf/vedi_classifica.cfm?gara=42578

Di Giorgio Pesenti

  • Sono nato a Brembilla, nel bergamasco, e ora vivo a Almenno San Salvatore. Dal 2004 sono presidente della Valetudo skyrunning e collaboro con il network OutdoorPassion dal 2011.



Può interessarti