I risultati dell’Ultra Trail del Lago d’Orta

Di GIANCARLO COSTA ,

Stefano Ruzza terzo UTLO 140km (foto vibram)
Stefano Ruzza terzo UTLO 140km (foto vibram)

Tra venerdì e domenica si è disputato l’Ultra Trail del Lago d’Orta (UTLO), un vero e proprio meeting di trail running, con 5 percorsi tra Omegna e le alture che fanno da corona al lago d’Orta. Il meteo ha complicato un po’ le cose, con alcune parti del percorso modificate e molto lavoro in più per gli organizzatori.

Nell’UTLO 140 km con 7300m di dislivello, vittoria delle svedese Carl Johan Sorman in 15h28’27”, 2° Giulio Ornati in 15h37’55”, 3° Stefano Ruzza in 16h40’35”. Al femminile la vittoria è andata alla russa Maria Nazarova in 22h28’32”, seconda Emanuela Scilla Tonetti in 23h14’00”, terza Laura Trentani in 23’49”.

Nell’UTLO 100 km con 6200m di dislivello, vittoria di Christian Pizzati in 12h07’03”, 2° lo svizzero Etienne Pillonel in 12h48’07”, 3° il connazionale Andreas Manz in 12h55’55”. Al femminile successo della polacca Natalia Tomasiak in 14h01’27”, seconda la francese Delphine Avenier in 14h11’53”, terza Monica Dalmasso in 14h56’54”.

Nell’UTLO 60 km con 3300m di dislivello, vittoria del neozelandese Sam McCutcheon in 5h56’27”, 2° Riccardo Borgialli in 6h03’57”, 3° Moreno Sala in 6h26’15”. Tra le donne vittoria dell’elvetica Kathrin Götz in 6h59’41”, seconda la tedesca Eva Sperger in 7h08’06”, terza l’austriaca Claudia Chimielowska in 7h19’32”.

Nell’UTLO 34 km con 2200m di dislivello, vittoria di Mattia Bertoncini in 3h14’38”, 2° Fabio Cavallo in 3h19’17”, 3° Daniele Calandri in 3h33’21”. Nella gara femminile vittoria di Chiara Giovando in 4h11’57”, seconda la russa Maria Nagumanovae in 4h23’14” e terza la tedesca Franziska Schneider in 4h33’38”.

Nell’UTLO 17 km con 600m di dislivello, vittoria di Alessandro Ferrarotti in 1h12’05”, 2° Mohamed El Amin Dakhil in 1h20’02”, 3° Federico Poletti in 1h22’36”. Al femminile successo di Giovanna Cerutti in 1h39’13”, seconda Erika Forni in 1h45’46” e terza Priscilla Rigo in 1h46’55”.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti