I risultati del Miglio di Biella e del Giro Internazionale di Pettinengo

Di GIANCARLO COSTA ,

Podio maschile Giro Internazionale di Pettinengo (foto fidal piemonte)
Podio maschile Giro Internazionale di Pettinengo (foto fidal piemonte)

Fine settimana di grande sport a Biella e Pettinengo, sabato 12 ottobre col 28° Circuito Città di Biella e domenica col 49° Giro Internazionale di Pettinengo.
Sabato nel centro storico sfida sul Miglio di Biella per gli atleti divisi tra top e “normali”, vince a sorpresa il ceko Victor Sinagl in volata col keniano John Kipkoech e l’etiope Tadese Worku, 4’10”, 4’11” e 4’13” i tempi. Nella gara femminile ancora una volata, è la keniana Margaret Kipkemboi Chelimo in 4’59” a precedere la pinerolese Elisa Palmero di 1”, terza Micol Majori (Pro Sesto) 5’05”.

Il Miglio dei “normali” è vinto da Francesco Nicola (E. Zegna) 4’37”; nei Master 35 – 45 ha la meglio Matteo Biolcati Rinaldi (Biella Running) 4’46”, nei 50 – 55 Paolo Ferrari (Atletica Canavesana) 5’20” e nei 60 e oltre Andreino Comuzio (Robbiese) 5’51”. La gara femminile è vinta da Ludovica Megna (SAFAtletica Piemonte) 5’34”. Un mare di giovani nelle 63 staffette scolastiche a quattro frazionisti e gara per i quattro atleti Special Olimpics.

Domenica consueto appuntamento a Pettinengo per gli atleti internazionali e i giovani impegnati nel decimo Trofeo delle Provincie Italiane e nei Campionati individuali e di società su strada, ultima prova del Corrigiò. Spettacolare la gara dei top impegnati sul circuito ondulato di 9,6 km, l’etiope Tadese Worku stacca nell’ultimo giro la pattuglia dei keniani e va a vincere in 26’50”, a 20” John Kipkoech precede i connazionali Dickson Simba Nyakundi di 8” e James Kibet di 1’06”, quinto Omar Bouamer (Sant’Orso) 28’18” davanti a Italo Quazzola (Casone Noceto) 28’28”.
Nella gara femminile doppietta keniana con Margaret Kipkemboi Chelimo prima in 12’21” con 27” su Esther Wangui, terza a 31” Giovanna Epis (Carabinieri Bologna) con 4” su Valeria Roffino (Fiamme Azzurre) in volata con Martina Merlo (Aeronautica).

Negli Allievi su 4,3 km vince il ceko Nico Boketta in 13”30, Massimo Galliano (Roata Chiusani) è il più veloce dei Master su 4,3 km. 13’51”, al femminile vince Claudia Marchisa (Atletica Alessandria) 14’54”.
Nelle categorie giovanili successi di Kirili Polikarpenko (Cus Torino) nei Cadetti, Tereza Placatova (Repubblica Ceka) nelle Cadette, Alessio Romano (Roata Chiusani) nei Ragazzi e Jolanda Donzuso (Milano) nelle Ragazze; il titolo regionale Cadette va a Adelaide Anna Badini Confalonieri (Cus Torino) e Ragazze a Costanza Antoniotti (Bugella Sport).
Milano si aggiudica il Trofeo delle Provincie con 580 punti davanti a Cuneo 490, Biella/Vercelli 475, Torino 460, VCO 361 e Aosta 232. Fra le Società l’Atletica Alessandria precede Bugella Sport e Caddese.

Fonte Fida Piemonte

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti