I risultati del Gran Trail Courmayeur

Di GIANCARLO COSTA ,

Podio femminile Gran Trail Courmayeur 105 (foto fb Borzani)
Podio femminile Gran Trail Courmayeur 105 (foto fb Borzani)

Sono stati circa 1000 i corridori che si sono cimentati nelle 3 distanze del Gran Trail Courmayeur sui sentieri della Valdigne, sabato 13 luglio. Tre i percorsi: 105, 55 e 30 km.

Sul percorso più lungo di 105 km successo maschile di Andrea Macchi in 13h59’08”, seguito dallo svizzero Daniel Rowland 2° e da Petter Restorp 3°. Al femminile ritorna alla grande dopo un lungo periodo di infortunio Lisa Borzani, che chiude vincendo in 17h03’54”, seguita sul podio da Chiara Boggio e da Yulia Baykova.

Nella 55 km vittoria di Stefano Rinaldi in 6h01’08”, davanti a Enrico De Ferrari 2° e Nevio Cornaro 3°. La francese Mélanie Rousset si aggiudica la gara femminile in 7h15’00”, seconda Marina Cugnetto e terza Elisabetta Negra.

Nella 30 km è Davide Cheraz ad aggiudicarsi la gara maschile su Andrea Meoli 2° e il belga Denis Trillet 3°. Lara Giardino su aggiudica la gara femminile seguita da Stefania Canale e dalla francese Christelle Caillibot.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti