I Re del Gran Paradiso - Ceresole Reale (TO)

Di GIANCARLO COSTA ,

01 Roberto Giacchetto vincitore della Royal Ultra Sky Marathon (foto Organizzazione)
01 Roberto Giacchetto vincitore della Royal Ultra Sky Marathon (foto Organizzazione)

Una splendida giornata ha salutato domenica 25 luglio gli 80 atleti che si sono iscritti alla terza edizione della Royal Ultra Sky Marathon, la selvaggia gara del Gran Paradiso per skyrunner (55 km, 4000 m di dislivello in salita e 4300 m in discesa). Dopo due edizioni di rodaggio la Royal ha finalmente fatto il salto di qualità atteso con lapartecipazione di atleti giunti da ogni parte di Italia e anche di un concorrente giapponese!

Alle 7 di mattina gli atleti sono partiti dal lago di Teleccio (Valle di Piantonetto - Locana)

salutati dalle guglie illuminate dei Becchi della Tribolazione. Per tutta la giornata i concorrenti hanno attraversato i bellissimi e solitari ambienti di deserto di alta montagna del versante Sud del Parco Nazionale del Gran Paradiso. In successione sono stati percorsi cinque colli compresi tra i 2550 m del Colle del Nel e i 3000 m del Colle della Porta. I commenti più ricorrenti degli atleti: "una gara durissima!", "un ambiente bellissimo!".

La gara ha visto il dominio in campo femminile di Raffaella Miravalle la "Guardiaparco Volante" (tempo 8h4'24") e in campo maschile del venticinquenne Roberto Giacchetto lo "Stambecco della Valchiusella" (tempo 7h40'30"). Alle spalle di Raffaella la coriacea Rosanna Mattè. Alle spalle di Roberto i forti Francesco Zucconi e Simone Milano.

Un'organizzazione resa possibile dal fantastico gioco di squadra dei Baltea Runner con le Guide Alpine Gran Paradiso Canavese, la delegazione canavesana del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico, la Protezione Civile e i gruppi dei paesi del Canavese che hanno gestito gli otto posti di ristoro previsti, vere oasi di conforto e sopravvivenza in un paradiso aspro e solitario.

Una gara che ha trovato il sostegno della Regione Piemonte e in modo particolare di Mediapolis, il prossimo Parco delle Alpi che sorgerà allo sbocco delle valli alpine a Albiano di Ivrea. Un sostegno, quest'ultimo, inteso come segno e avvio di quel forte rapporto di lavoro e di fiducia che Mediapolis vuole instaurare e consolidare con il proprio territorio, il Canavese e la Valle d'Aosta.

E novità sono previste per l'edizione 2011, dove si pensa ad un'edizione valdostana della grande corsa nel Gran Paradiso, con partenza da Champorcher e arrivo in Valsavarenche, da alternare con il percorso nel versante piemontese...

Comunicato organizzazione Royal Ultra Skymarathon

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Può interessarti