I keniani Rono e Cheptoo firmano i nuovi record della Napoli City Half Marathon

Di GIANCARLO COSTA ,

Il keniano Rono vincitore della mezza maratona di Napoli (foto organizzazione)
Il keniano Rono vincitore della mezza maratona di Napoli (foto organizzazione)

La settima edizione della Napoli City Half Marathon è la più veloce di sempre, con un doppio record del percorso. Tra gli uomini sfuma di pochissimo il sogno degli organizzatori di rompere il muro dell’ora. Un’impresa sfiorata dal keniano Henry Rono che vince e si migliora in 1h00:04, nuovo primato della gara superando il crono di 1h00:12 realizzato nel 2018 dal connazionale Abel Kipchumba, stavolta al traguardo in seconda posizione con 1h00:35. Podio interamente per atleti del Kenya, con il terzo posto di Evans Kipkorir Cheruiyot che arriva appena dietro in un altrettanto notevole 1h00:42, e primi nove posti tutti di estrazione africana, invece il migliore italiano è Francesco Quarato (Team Pianeta Sport Massafra), quindicesimo in 1h09:35 con un progresso personale di oltre un minuto.

Al femminile vola la keniana Viola Cheptoo in un formidabile 1h06:47 per battere di quasi due minuti il record del tracciato che era di 1h08:38 stabilito due anni fa. Nel 2016 ha partecipato alle Olimpiadi di Rio in pista nei 1500 metri e a Napoli ha debuttato sui 21,097 chilometri. Soltanto in tre gare si è corso più rapidamente sul suolo italiano: ai Mondiali di mezza maratona di Udine nel 2007 (1h06:25 di Lornah Kiplagat) e in due edizioni della RomaOstia (nel 2012 e nel 2019). Nella manifestazione targata World Athletics Bronze Label, con partenza e arrivo in viale Kennnedy, seconda l’esordiente etiope Birho Gidey in 1h07:57 e terza la sudafricana Glenrose Xaba con 1h09:30, anche lei al primato personale sulle strade partenopee. Nono posto per la prima delle italiane, Rosaria Console (Fiamme Gialle), al rientro in 1h17:11 dopo più di un anno di stop agonistico.

Fonte fidal

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti