I Campionati Mondiali di Skyrunning 2020 rinviati al 2021

Di GIANCARLO COSTA ,

Skyrunning
Skyrunning

I Campionati Mondiali di Skyrunning 2020, programmati per il 10-12 luglio 2020 al BUFF® Mountain Festival nei Pirenei spagnoli, sono stati rinviati al 2021 nella stessa sede. 

La decisione è stata presa dall'International Skyrunning Federation insieme al membro spagnolo, FEDME e agli organizzatori locali Oci Sport, a causa dei decreti governativi in ​​corso sulle restrizioni sanitarie e di viaggio.

Con situazioni diverse nei diversi paesi, è stato impossibile confermare la data sperata per settembre ed è stato preferito un rinvio di un anno.

“Vogliamo comunicare una prospettiva positiva sulla data 2021 dei Campionati 2020. Avere più tempo a disposizione, significa più tempo per i nostri membri di concentrarsi, organizzare viaggi e supporto e per gli atleti di allenarsi - sempre con un occhio alle 27 medaglie in gioco ”, ha dichiarato Marino Giacometti, presidente dell'ISF.

I Mondiali del prossimo anno, la sesta edizione, saranno i primi ad essere aperti solo alle squadre nazionali ufficiali. Gli atleti si confronteranno nelle tre discipline skyrunning: VERTICAL, SKY e SKYULTRA. Verranno assegnati titoli mondiali e 27 medaglie a singoli e squadre ufficiali, nonché un titolo combinato basato sui migliori risultati delle gare di Vertical e Sky.

La sede si trova nella magnifica Vall de Boí, una spettacolare arena naturale e patrimonio mondiale dell'UNESCO, circondata da vette di 3000 metri e 200 laghi di montagna. Solo i Campionati Mondiali sono rimandati di un anno, mentre gli eventi 2020 sono ancora programmati per svolgersi dal 4 al 6 settembre. Nel 2019 il BUFF® Mountain Festival ha attirato 3000 atleti e 15.000 spettatori.

Ulteriori dettagli sui Mondiali saranno annunciati prossimamente.

Fonte www.skyrunning.com

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti