Half Marathon di Arenzano: podio marocchino al maschile, italiano al femminile

Di MARCO CESTE ,

Half Marathon Arenzano
Half Marathon Arenzano

Un podio tutto marocchino per la IV Edizione della Half Marathon di Arenzano disputatasi venerdì 9 settembre.

La gara si è svolta in una cornice fantastica, sulla passeggiata a mare De Andrè, il cui tratto finale, al confine con Cogoleto, e’ stato inaugurato la settimana precedente. Gli oltre 600 atleti hanno sfilato davanti un foltissimo pubblico italiano e straniero. La gara è infatti inserita nel contesto della 27ma edizione della Marcia Mare e Monti.

Su tutti si e’ imposto il marocchino Mokraji Lahcen della Gruppo Daini Carate Brianza, precedendo i connazionali Tyar Abdelhadi e Abo el Abbas Hichamcon e stabilendo cosi il nuovi record della gara di 1h 06' 01''. Nella classifica femminile, grande successo delle atlete di casa: le voltresi Vivivana Rudasso e Gabriella Repetto che si sono aggiudicate le prime due posizioni, precedendo Loredana Marrone, palermitana di nascita, ma arenzanese d’adozione. A premiare, il campione Olimpico Bordin, nonche’ testimonial Diadora, sponsor della manifestazione.

Grande successo e attenzione ha riscosso il gruppo "Cuorinforma" coordinato dal cardiologo Clavario. Il miglior tempo ottenuto dagli atleti appartenenti all’associazione (1h 44') dimostra che dopo l’esperienza dell’infarto non soltanto e’ possibile tornare a una vita pienamente normale, ma sipuo’ correre anche una gara di fondo.

E’ importante che lo sport non si esaurisca in un gesto agonistico, ma che si faccia portatore di ideali di altruismo e solidarieta’ ed e’ proprio il caso della mezza maratona di Arenzano, dove, con grande soddisfazione degli organizzatori, quasi tutti gli atleti hanno voluto devolvere la cauzione del microchip all'associazione genitori per la ricerca sull'atrofia muscolare spinale.



Può interessarti