Grignetta Vertical: show di Michele Boscacci, al femminile successo di Silvia Cuminetti | Running Passion

Grignetta Vertical: show di Michele Boscacci, al femminile successo di Silvia Cuminetti

Di GIANCARLO COSTA ,

Michele Boscaccio dominatore del Grignetta Vertical (foto meneghello)
Michele Boscaccio dominatore del Grignetta Vertical (foto meneghello)

Sole, montagna e tanto spettacolo per la quinta edizione del Grignetta Vertical andato in scena all’ombra della Grignetta, montagna simbolo del lecchese. Sono oltre 280 gli atleti che hanno preso il via dai Piani dei Resinelli correndo sulla bellissima cresta Cermenati che porta in cima a quota 2184 m. Tra due ali di folla, i corridori del cielo hanno dato vita una bella giornata di sport ricordando Matteo Tagliabue, atleta del GSA Cometa, che per anni ha lavorato duramente per riportare in auge questa splendida manifestazione.

Alla vigilia tutti gli occhi erano puntati sul campione di skialp Michele Boscacci che proprio lo scorso anno aveva fatto registrare un crono stratosferico di 32’33”. Anche nel 2018 è stato ancora lui il vero e proprio mattatore della gara chiudendo i 3.5 km di sviluppo e i 1000 metri di dislivello positivo con il tempo di 32’47”. Alle sue spalle, come da pronostico, il compagno di gare e nazionale Robert Antonioli (C.S. Esercito) che ha fatto registrare il tempo di 36’24”. Terza piazza per il lecchese Eros Radaelli, protagonista di un’ottima prestazione con un tempo di 36’35”.
Al femminile non c’è stata storia. Riconfermata la supremazia di Silvia Cuminetti che chiude la quinta edizione del Grignetta Vertical con il tempo di 44’10”. Completano il podio Martina Brambilla 46’10” e un’ottima Patrizia Pensa che chiude la gara con un 46’50”. Non male per l’ultra runner della Polisportiva Besanese.

Assegnato il Trofeo Sportdimontagna Summer Edition che premia il gruppo più numeroso. Per il 2018 vittoria per i ragazzi de Team Gsa Cometa che hanno partecipato alla corsa con 18 atleti.

Michele Boscacci: “ Ci tenevo a fare e bene. Ho riconfermato la prestazione dello scorso anno nonostante ci sia un gap di qualche secondo. Sono comunque soddisfatto “
Max Tonetti: “ Che gara e che spettacolo. Siamo veramente soddisfatti e ringrazio tutti i ragazzi del Gsa Cometa che hanno lavorato duramente per la riuscita della corsa. See you on 2019 ”

Fonte press offive sportdimontagna

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti