Graziano Zugnoni ed Eliana Padelli vincono la Energy2Run in Valdidentro

Di GIANCARLO COSTA ,

Energy2Run la vincitrice Eliana Patelli (foto Torri) (1)
Energy2Run la vincitrice Eliana Patelli (foto Torri) (1)

Dopo il britannico Phil Gale e la locale Elisa Desco, ad impreziosire il giovane albo d’oro della bella kermesse griffata Pro Loco Valdidentro ci hanno pensato Graziano Zugnoni e Eliana Padelli. Se i tempi da battere resteranno quelli siglati lo scorso anno dai portacolori dell’Atletica Alta Valtellina (1h04’26” Phil Gale, 1h08’45” Elisa Desco), questa seconda edizione passerà agli annali per il nuovo record di presenze: un +100 rispetto al 2018.

Proprio così, complice la bella mattinata di sole, in 400 hanno indossato il pettorale e corso nel cuore del Parco Nazionale dello Stelvio. Dietro le quinte, come sempre, garanzia di qualità era offerta dall’Atletica Alta Valtellina che ha fornito supporto tecnico al comitato organizzatore.

QUATTRO FORMULE PER UN EVENTO CHE PIACE

Energy2Run, gara non competitiva sul medesimo tracciato, ShortRun & FamilyRun, quattro differenti formule per un evento che piace. Dopo il buon esordio 2018 la nuova formula della kermesse podistica disegnata intorno ai laghi di Cancano ha fatto ancora incetta di consensi. Agonisti, amatori e genitori con figli al seguito hanno vissuto una splendida domenica di sport in una location da favola, al cospetto delle Torri di Fraele, a circa 2000m. Sulla distanza massima di 18km (dislivello 160m) il migliore di tutti è stato il mezzofondista del Santi Nuova Olonio Graziano Zugnoni. Per lui un finish time di 1h06’23”. Prestazioni da podio anche per i portacolori dell’ Atletica Alta Valtellina Mirco Bertolina -1h07’34”- e Bernardo Sassella -1h07’50”-. Hanno strappato un posto nella top ten di giornata anche Paolo poli, Saverio Stefanoni, Alan Martinelli, Ramon Pangrazio, Stefano Pini, Simone Brunelli e Giovanni Stefanoni.

Nella gara in rosa tutte dietro a Eliana Patelli. Già vincitrice qui nel 2008 con la vecchia formula alla sua prima esperienza nel trail running, la polivalente atleta bergamasca questa volta ha portato i colori sociali della Recastello sul gradino più alto del podio stoppando il cronometro sul tempo di 1h14’48”. Seconda assoluta Cinzia Besseghini del Rupe Magna 1h22’51” e Monica Confortola dello Sporting Club Livigno in 1h25’49”.

NON SOLO PROVA FEDERLAE. ENERGY 2RUN E’ STATO UN EVENTO PER TUTTI

Sulla 18 km non competitiva da segnalare il successo del belga Jimmy Bultinck e di Manuela Piccinini, mentre nella short run a mettere tutti in fila ci hanno pensato Massimiliano Zanaboni e Micol Majori.

NUMERI ALLA MANO, NON POTEVA ANDARE MEGLIO

«Siamo davvero soddisfatti per la buona riuscita dell’evento – ha confermato Thomas Anselmi, presidente della Pro Loco Valdidentro -. Per l’ottima organizzazione, a nome di tutto il comitato organizzatore, devo ringraziare tutti i volontari coinvolti e tutti i collaboratori che a vario titolo hanno contribuito ad ottenere il nuovo record di presenze, ma soprattutto a lasciare soddisfatti ogni singolo concorrente. Una menzione speciale alla Valdidentro Società Cooperativa Sociale per il fondamentale coordinamento della logistica. L’arrivederci è per il 30 agosto 2020, con la speranza di essere ancora più numerosi».

Fonte press office sportdimontagna

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti