Grande Marco Moletto, vittoria nel Vertical Km in Val d'Isere. Antonella Confortola ottima seconda

Di GIANCARLO COSTA ,

Il vincitore Marco Moletto (foto Ian Cordless)
Il vincitore Marco Moletto (foto Ian Cordless)

Ritornava oggi a disputarsi in Val d'Isere (Francia), una gara mitica che si correva dal 1996 al 2005: il Vertical Km sulla Face de Bellevarde, la mitica pista nera della Val d'Isere dove si sono disputante tante gare di coppa del Mondo di sci alpino. In questo caso si parla di 2,9 km e 1000 metri di dislivello ma all'insù.

Gara a cronometro, che non mette certo in soggezione Marco Moletto del Team La Sportiva, che scarica su piedi e bastoncini, il suo grande talento in questo tipo di competizioni. Fa sua la gara in 36'50”, precedendo sul podio lo sloveno Nejc Kuhar 2° in 36'58” e lo spagnolo Augusti Roc 3° in 37'18”. Grandi nomi anche nel resto della top ten, con il valdostano Nadir Maguet 4° in 37’27″, seguito dai francesi Alexis Sevennec 5° in 37'46”, Xavier Gachet 6° in 37'50”, il norvegese Thorbjorn Ludvigesen 7° in 37'52”, i transalpini Jean Fancois Philipot 8° in 37'58” e William Bon Mardion, l'asso mondiale dello scialpinismo, 9° in 38'43”, con l'amdorrano Ferran Teixido Marti-Ventosa 10° in 39'39”.

Nella gara femminile, vittoria della spagnola Laura Orgue, in 40'52” che abbatte il vecchio record di 42'48”, ma grande seconda è Antonella Confortola della Forestale in 42'30” (lei che era la detentrice del vecchio record stabilito nel 2002). Sul terzo gradino del podio sale la francese Axelle Mollaret in 44’45″. Quarta la trentina Francesca Rossi in 44’51″ e quinta Stephanie Jimenez in 45’00″. Le altre italiane in gara sono state Erika Forni undicesima in 49'16”, Claudia Titolo sedicesima in 56'45” e Giuseppina Marconato diciottesima in 59'45”.

Ma non finisce qui il week end di corsa in alta quota in Val d’Isere. Domenica si correrà la Ice Trail Tarantaise, gara di notevole chilometraggio e dislivello valida per il circuito Ultra Skyrunner World Series.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti