Grande attesa per la London Marathon di domani

Di MARCO CESTE ,

Emmanuel Mutai
Emmanuel Mutai

C'è grandissima attesa per la Maratona di Londra edizione 2012, che si correrà domani mattina e che sarà trasmessa in diretta da Rai Sport ed Eurosport a partire dalle 9.50.

L'attesa è spasmodica per il movimento corsa, per gli appassionati e per gli addetti ai lavori. Londra è in tutto e per tutto la New York europea e questo si riflette anche sulla 42 chilometri, che è la più ricca e la più attesa fra quelle del vecchio continente. Poi, mai come quest'anno la maratona londinese sarà un vero e proprio test olimpico, non solo per gli atleti ma ancor più per gli organizzatori dei giochi olimpici, che fra meno di quattro mesi si svolgeranno proprio a Londra.

Al via si presenteranno atleti di primissimo livello internazionale. Innanzitutto i vincitori della scorsa edizione, i keniani Emmanuel Mautai e Mary Keitany, il primatista del mondo Patrick Makau e il due volte campione del mondo, campione in carica, di maratona Abel Kirui. E altri nomi importantissimi quali Martin Lel, Wilson Kipsang, Vincent Kipruto, Zersenay Tadese, Jaouad Gharib, Marilson Gomes dos Santos, Tsegaye Kebede, Bazu Worku, Feyisa Lilesa, e Abreham Cherkos.

Fra le donne, saranno sicure protagoniste Florence e Edna Kiplagat, Priscah Jeptoo, Irina Mikitenko e Ejegayehu Dibaba.

Grande interesse anche per gli italiani, con Nadia Ejjafini alla caccia del pass olimpico. Valeria Straneo, con la straordinaria prestazione di domenica scorsa a Rotterdam, condita col record italiano, ha spiazzato un pò tutti e ora la Ejjafini è alla caccia della greande impresa. Dovrà cercare di fare quanto meno meglio del 2h26'10" di Rosaria Console, compito non impossibile in quanto l'italo-marocchina ha un primato personale di 2h26'15", siglato a Francoforte lo scorso ottobre.



Può interessarti