Il Gran Trail Courmayeur a Franco Collè, Paola Marciandi, Giuliano Cavallo e Cinzia Bertasa

Di GIANCARLO COSTA ,

Paola Marciandi vincitrice del Gran Trail Courmayeur (foto distanceplus.com)
Paola Marciandi vincitrice del Gran Trail Courmayeur (foto distanceplus.com)

Un sabato denso di appuntamenti in alta Valle d'Aosta, e così che nello spazio di 10 km sono andati in scena 4 trail. Già raccontati quelli di Morgex, sabato 13 si sono corsi a Courmayeur altri due trail, uno da 80 km e +/-4500 metri di dislivello, l'altro da 50 km e +/-2800 metri di dislivello, con circa 200 corridori al traguardo in totale.

Apriamo con la distanza lunga, dove ancora una volta Franco Collè è grande protagonista, visto che è il terzo tail consecutivo che vince, con il tempo di 9h10'45”, 2° Gianluca Caimi in 10h01'03”, 3° Pablo Criado in 10h52'32”, 4° Raffaele Grassi in 11h18'54” e 5° Gianni Girod in 11h46'25”.

Grande soddisfazione per Paola Marciandi, profeta in patria e vincitrice di questa gara in 14h55'48”, su Danila Guida seconda in 16h13'20”, terza Ana Bustamante Velez in 17h06'57”, quarta Lorenza Bernardi in 19h00'50” e quinta Silvia Bonalumi in 20h29'53”.

Passando al trail da 50 km, gradito ritorn sul gradino alto del podio e soprattutto recuperato alle corse lunghe dopo un anno difficile a causa di problemi muscolari per Giuliano Cavallo, che vince in 5h30'26”, spuntandola di poco sul pur bravo Fulvio Chilò 2° in 5h31'40”, 3° Davide Cheraz in 5h51'53”, 4° Loris Vuillem in 6h06'49” e 5° David Hennequin in 6h36'17”.

La gara femminile se l'aggiudica Cinzia Bertasa in 7h14'55”, su Severine Gaillard seconda in 8h19'33”, Gessica Giusto terza in 9h24'25”, Chantal Emonet quarta in 9h36'41” e Cristina Zaccone quinta in 10h00'44”.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Può interessarti