Giove Pluvio non ferma il Turna Trail di Settimo Vittone (TO): vittorie di Roux-Dola e Gamba nella K32, al tedesco Schambeck e alla Bonino la K18.

Di GIANCARLO COSTA ,

Jessica Gamba vincitrice del Turna Trail K32
Jessica Gamba vincitrice del Turna Trail K32

Seconda edizione del Turna Trail e per la seconda volta acqua a catinelle sul percorso, sui corridori e sugli organizzatori, che assieme al Soccorso Alpino e all'AIB hanno tracciato e messo in sicurezza il percorso.

Siamo a Settimo Vittone frazione Montestrutto, zona canavesana della provincia di Torino ai confini con la Valle d'Aosta. La "Turna" è l'area attrezzata per l'arrampicata da 4 anni a questa parte, oggi è stato il campo base, o forse sarebbe meglio dire “la piscina” della manifestazione. Peccato che il maltempo stia perseguitando l'organizzazione dell'Atletic Team 2000, in questi due anni, ma per Ezio Gamba e la sua famiglia la perseveranza è una dote che non manca e speriamo sia premiata dal sole almeno l'anno prossimo.

Il percorso è stato disegnato per far scoprire i sentieri sulle pendici del Mombarone, montagna simbolo dei canavesani, tra Nomaglio, Andrate, Trovinasse e Settimo Vittone, suddivisi sui 2 percorsi K32 e K18, K sono ovviamente i chilometri (anche se il giro più lungo è stato accorciato di qualche chilometro), mentre 2300 e 1100 sono rispettivamente i metri di dislivello, con una camminata non competitiva di 5 km.

Scivoloni sulle pietre bagnate, e qualche errore di percorso che hanno coinvolto alcuni concorrenti, tra cui il terzetto in testa alla K18, poi ovviamente estromessi dalla classifica visto il salto del controllo di Montestrutto, sono stati gli unici inconvenienti di giornata. Peccato perchè il percorso pur se bagnato era suggestivo, salite, discese e traversi su mulattiere e single track, boschi, nebbiolina e foglie bagnate, con funghi ai lati del percorso, mancavano solo che spuntassero gli elfi e poi il quadro era completo.

Nella K32 sono arrivati appaiati al traguardo Fabrizio Roux e Michael Dola in 3h17'31”, mentre il terzo gradino del podio è andato a Francesco Sauquet in 3h21'29”. Nella classifica femminile vittoria di Jessica Gamba in 4h24'19”, seconda Carmela Vergura in 4h27'53” e terza Cristina Borgesio in 4h57'30”.

Nella K18 alla fine la vittoria va al concorrente che è arrivato da più lontano, il tedesco Andrea Schambeck in 2h23'41”, seguito da Ezio Leonino 2° in 2h24'59” e da Sergio Minoggio 3° in 2h25'38”. La gara femminile è stata vinta da Flavia Bonino in 3h11'01”, seconda Claudia Borghini in 3h25'02” e terza Giuliana Balasio in 3h26'35”.

In allegato foto e classifiche complete del Turna Trail.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti