Giovanni Bosio e Barbara Cravello vincono il Mosso Vertical Mille | Running Passion

Giovanni Bosio e Barbara Cravello vincono il Mosso Vertical Mille

Di GIANCARLO COSTA ,

Podio maschile Mosso Vertical Mille (foto fb Monterosa)
Podio maschile Mosso Vertical Mille (foto fb Monterosa)

Si è disputato domenica 13 maggio il “Mosso Vertical Mille” gara di corsa in montagna di sola salita a Mosso in provincia di Biella. Mille metri di dislivello da Mosso (quota 613m) alla Rocca d'Argimonia (quota 1613m) con poco più di 6 km di sviluppo, passando per la Bocchetta di Luvera sulla Panoramica Zegna, sede anche della premiazione.

Nella gara maschile bissa il successo del 2017 Giovanni Bosio del GS Des Amis in 48’40”, seguito sul podio da Francesco Nicola 2° in 52’44” e da Paolo Lanza 3° in 54’48”. Completano la top ten nell’ordine Nicola Macchetto, Michele Primon, Luca Occhilupo, Gianmarco Rigolone, Alessandro Mello Rella, Riccardo Barbero e Dario Monteferrario.

Nella gara femminile fa tris Barbara Cravello del Pollone in 1h00’12”, seguita sul podio da Chiara Giovando 2a in 1h01’24” e da Miriam Di Vincenzo 3a in 1h05’24”.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti